Il romanzo della Nazione

Voto medio di 203
| 49 contributi totali di cui 43 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
C'era una volta il popolo. C'era una volta il sogno di costruire - attraverso il popolo - una nazione. C'erano le storie che facevano degli uomini, delle donne, delle famiglie, la premessa dell'essere popolo e poi nazione.Maggiani rifà la storia dell ...Continua
Facc8
Ha scritto il 09/04/18

pallosissimo e senza stile, troppo loffio

Paolob
Ha scritto il 05/04/18

Vivere di sogni è un’utopia.
Il commento completo su
https://iltopocongliocchiali.blogspot.it/2018/04/il-romanzo-della-nazione.html

Simo16
Ha scritto il 22/06/17
All'inizio della lettura ho quasi avuto l'impressione che il libro fosse una raccolta di racconti, tanto non trovavo un filo conduttore comune. Proseguendo si comicia a intuire il respiro comune della storia, sebbene rimanga sempre la sensazione di...Continua
Luciana Delaurentiis
Ha scritto il 08/03/17
Vorrei ma non posso
Un'occasione perduta, ecco cosa ho pensato ad ogni pagina. Non solo si legge con fatica, ma non si riesce a trovare il vero senso. Ci sono diversi spunti, diversi inizi...che non vedono poi però il loro vero svolgimento. La storia del grande arsenale...Continua
Villaloraine
Ha scritto il 01/01/17
Strano, ero convinta di averlo inserito in Anobii e di aver anche fatto una recensione ma ora non lo ritrovo. Boh...per cui mi risulta difficile, dopo mesi, fare una recensione significativa. Dovessi dire, mi pare di ricordare un bel libro, non eccez...Continua

Alessandro Di Candia
Ha scritto il Aug 09, 2017, 15:22
L'anarchica rifugge da tutto ciò che ha a che fare con il "del". L'anarchia stessa non appartiene a nessuno, l'anarchia o è "nel" o non c'è. C'era un bel po' di anarchia in Bakunin, ma non per questo è mai stata sua. E non sono nemmeno così sicuro ch...Continua
Pag. 270
Cristiana Villani
Ha scritto il Jan 31, 2016, 08:37
Questa grande presa per il culo che il lavoro nobilita l'uomo, che il lavoro rende liberi. C'era scritto sulla porta di un campo di sterminio, non sui cancelli del paradiso
Cristiana Villani
Ha scritto il Jan 31, 2016, 08:36
Anche se dovesse succedere una volta in un anno, è assolutamente necessario che quel tavolo ci sia. Non c'è spesa più necessaria per una casa , non c'è come mettere dodici piatti in tavola che ti dice che tutto va bene, che ce n'è per tutti. E stars...Continua
Akunin
Ha scritto il Dec 12, 2015, 17:06
"vivere di sogni è un'utopia"

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Apr 28, 2016, 15:54
853.914 MAG 17398 Ultimi Arrivi
Biblioteca...
Ha scritto il Apr 05, 2016, 08:10
853.914 MAG 17398

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi