Il rosso e il nero

2 voll.

di | Editore: B.U.R.
Voto medio di 5.904
| 420 contributi totali di cui 388 recensioni , 31 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Ha scritto il 19/09/17
SPOILER ALERT
Mi chiedo cosa possa esserci di veramente coinvolgente nelle vicende di Julien Sorel: pur essendo abituata a leggere classici, quest'opera mi è risultata pesantissima da concludere e, per quanto considerata la migliore di Stendhal, ho faticato ..." Continua...
Ha scritto il 18/08/17
"La bruciante e tragica ascesa di Julien Sorel, giovane avventuroso, romantico e calcolatore, nella Francia della Restaurazione. Il protagonista del più celebre romanzo dello scrittore francese sfida se stesso e la società che vorrebbe ..." Continua...
Ha scritto il 05/08/17
Il mio rapporto con "Il rosso e il nero" è stato di odio e amore! Siamo partiti decisamente col piede sbagliato, forse non ero pronta per te, caro Stendhal, ma mi hai molto annoiata nelle prime 150 pagine, tant'è che a malapena riuscivo a leggere ..." Continua...
Ha scritto il 27/07/17
adorabile sciascia
penso a come passa il tempo. quando ero ragazzo lo conoscevo come un romanzo d'amore poi, con le rivoluzioni settantottine, come storico politico e poi fino ad oggi la lampadina si è accesa sulla psicoletteratura di chi si perde i giorni ..." Continua...
Ha scritto il 17/05/17
Traduzione obsoleta

Ha scritto il Apr 05, 2017, 08:06
Ognuno per sé, in questa landa di egoismo che si chiama vita.
Ha scritto il Dec 23, 2016, 15:45
Il diritto naturale non esiste. Non c'è diritto che quando c'è una legge per proibire di fare una data cosa sotto la minaccia di una punizione. Prima che ci sia la legge, non c'è di naturale che la forza del leone, ho il bisogno dell' essere che ... Continua...
Ha scritto il Dec 23, 2016, 15:45
Io solo so quello che avrei potuto fare...
Per gli altri non rappresento, tutt'al più, che un FORSE...
Giuliano Sorel
Ha scritto il Dec 23, 2016, 15:44
L'aria malinconica non è di buon gusto; ci vuole l'aria annoiata. Se siete malinconico, è segno che qualcosa vi manca, che non siete riuscito in qualcosa. È un segno manifesto di inferiorità. Invece se siete annoiato, è inferiore ciò che ha ... Continua...
Ha scritto il Dec 23, 2016, 15:44
Eh, signori, un romanzo è uno specchio che uno porta lungo la strada. Ora riflette l'azzurro dei cieli, ora il fango dei pantani. E voi accuserete d'immoralità l'uomo che porta lo specchio nella sua gerla? Il suo specchio mostra il fango, e voi ... Continua...

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Aug 26, 2016, 07:58
843.7
STE 152
Donazione D'Alessandro, Fondo Di Tursi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi