Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il rosso e il nero

Cronaca del XIX Secolo

By Stendhal

(409)

| Paperback | 9788811364313

Like Il rosso e il nero ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

"Il punto di partenza è offerto da un fatto di cronaca: tra il 28 e il 31 dicembre 1827 "La Gazette des Tribunaux" pubblica, in quattro puntate, il resoconto del processo ad Antoine Berthet, un ex seminarista che nella chiesa di Brangues, piccola cit Continue

"Il punto di partenza è offerto da un fatto di cronaca: tra il 28 e il 31 dicembre 1827 "La Gazette des Tribunaux" pubblica, in quattro puntate, il resoconto del processo ad Antoine Berthet, un ex seminarista che nella chiesa di Brangues, piccola città dell'Isère, aveva sparato, durante una funzione religiosa, a M.me Michould de la Tour, madre dei ragazzi di cui era stato, per qualche tempo, istitutore. La condanna a morte fu eseguita a Grenoble il 23 febbraio 1828. Più tardi Stendhal dichiarerà con spavalda civetteria, di non aver inventato proprio nulla. In realtà - anche se la cronaca giudiziaria gli fornisce uno spunto più significativo di quanto non si riconosca abitualmente- Stendhal ha inventato "tutto"." (dall'introduzione di Mario Lavagetto)

Introduzione, traduzione e note di MARIO LAVAGETTO

XXVI - 541 pagine

382 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Avventure e disavventure del protagonista che passa dalla gioventù alla maturità in un vortice di storie insignificanti e senza sbocco.
    Il protagonista è antipatico dalle prime righe e inutilmente stupido, un uomo di scarso significato, sia per sé st ...(continue)

    Avventure e disavventure del protagonista che passa dalla gioventù alla maturità in un vortice di storie insignificanti e senza sbocco.
    Il protagonista è antipatico dalle prime righe e inutilmente stupido, un uomo di scarso significato, sia per sé stesso che per coloro con cui ha a che fare.
    Anche i personaggi che lo circondano non dicono granché e nell'insieme la storia si legge annoiandosi mortalmente fino all'ultima parola.

    Is this helpful?

    E.T. forever ... said on May 29, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Julien Sorel è il padre de l'etrangere di Camus, l'amico stretto di Raskolnikov e il precursore del romanzo psicologico.

    Is this helpful?

    Simona Garbarini said on Apr 29, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Capolavoro?

    Intrighi, carrierismi, ipocrisìe, amori (?), religione (?) forse non molto è cambiato dai tempi di Stendhal.
    Capolavoro: per quanto mi riguardo non è paragonabile ai capolavori russi, il Maestro e Margherita ad esempio, sia per la tensione narrativa ...(continue)

    Intrighi, carrierismi, ipocrisìe, amori (?), religione (?) forse non molto è cambiato dai tempi di Stendhal.
    Capolavoro: per quanto mi riguardo non è paragonabile ai capolavori russi, il Maestro e Margherita ad esempio, sia per la tensione narrativa che per l'abilità d'intreccio.

    Is this helpful?

    Maria said on Mar 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Sinceramente mi aspettavo qualcosa di più. Piuttosto noioso con qualche sprazzo di vitalità.

    Is this helpful?

    Amber989 said on Jan 27, 2014 | 1 feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book

Page 116 , 167 , 329 , 368 , 369 , 420