Il rumore del tempo

e altri scritti

Voto medio di 31
| 10 contributi totali di cui 5 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
La prosa di Mandel'štam – rapsodica, discontinua, metaforica sino all’estremo – è uno fra gli esempi più alti di quella prosa assoluta che ha contrassegnato la letteratura novecentesca (un caso parallelo e diversissimo fu quello di Gottfried Benn). M ...Continua
Ha scritto il 26/10/16
“Non è di me che voglio parlare: voglio piuttosto seguire l’ epoca, il rumore e il germogliare del tempo. La mia memoria è nemica di tutto ciò che è personale. Se fosse per me, mi limiterei a storcere il naso pensando al passato. Non li ho mai capiti ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 21/05/15
"Il rumore del tempo", magnifico testo giovanile in prosa di quello che sarà uno dei più grandi poeti del Novecento ed in cui Mandel'stam, rievocando i suoi ricordi di infanzia in una Pietroburgo a cavallo dei due secoli scrive:

“Non
...Continua
  • 6 mi piace
Ha scritto il 27/09/14
"Ricordare è risalire in solitudine l'alveo di un fiume in secca." (p. 74)
  • 2 mi piace
Ha scritto il 14/07/12
Flusso narrativo ecco cos'è questo libretto, un raccontare il racconto. Non ho dato voti perché voglio leggerlo nuovamente tra qualche mese e allora con altro stato d'animo potrò dire di più.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 21/04/12
poche pagine ti catapultano a san pietroburgo ad ascoltare veramente il rumore del tempo, dell'epoca. un grande autore
  • 1 mi piace

Ha scritto il May 31, 2012, 16:13
Mi piace molto che il mio nome ricorra in incartamenti ufficiali, protocolli, avvisi giudiziari, e altri severi documenti, nei quali ha un suono assolutamente obiettivo, nuovo all'orecchio e, bisogna riconoscerlo, molto interessante. Anche a me qualc ...Continua
Pag. 156
  • 1 commento
Ha scritto il May 27, 2012, 19:19
Fin dall'infanzia si attaccava a ogni inezia, trasformando in un avvenimento il balbettio sferragliante dell'esistenza, e ai primi innamoramenti tentò di dichiararsi alle donne, ma non venne compreso, così per ripicca parlava loro nella selvatica, ma ...Continua
Pag. 104
  • 1 commento
Ha scritto il May 25, 2012, 21:15
Non è di me che voglio parlare: voglio piuttosto seguire l'epoca, il rumore e il germogliare del tempo.
Pag. 68
Ha scritto il May 25, 2012, 21:13
E in questo inverno della storia russa la letteratura tutta intera mi appare come una cosa da signori, e ne sono turbato: con mano trepidante sollevo la pellicola di carta velina del copricapo invernale di quello scrittore. Nessuno ha colpa di questo ...Continua
Pag. 79
  • 1 commento
Ha scritto il May 25, 2012, 21:08
A quel tempo era meglio essere un uccello che un uomo, e la tentazione di diventare il canarino di quella vecchietta era forte.
Pag. 87
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
  • 5
  • 18
  • 5
  • 3
  • 0
Aggiungi