Il salto

Elegia per un amico

Voto medio di 31
| 10 contributi totali di cui 7 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Gli piaceva il pesce bianco mantecato. Gli piaceva bere il Manhattan. Era saltato davanti al treno, fine della storia". Il 23 luglio 2008, a New York, Harris J. Wulfson si getta sotto un treno della metro. Harris amava la musica e le donne, aveva un ...Continua
Ha scritto il 07/12/17
Sarah Manguso: il suicidio archiviato
http://www.crapula.it/sarah-manguso-il-suicidio-archiviato/
Ha scritto il 04/09/17
" Il disegno della vita è l’esecuzione di vari progetti in un lasso di tempo ignoto ma finito. Molti di noi non sanno quanto durerà, quindi non sappiamo come usare il nostro tempo in modo significativo. Quando guardo il velo che nasconde la fine della mia vita, mi sento sopraffatta dalla certezza che non userò il tempo bene come farei se conoscessi la data della mia morte. Mi viene voglia di mollare il colpo. Da questa prospettiva, il suicidio è un progetto razionale."
E' difficile dire qualcosa su un memoir talmente personale, su un libro che narra della vita dell'autrice e del suo rapporto con Harris, amico di lunga data, suicidatosi sotto un treno della metropolitana di New York, a causa - forse - della sua mala ...Continua
Ha scritto il 17/08/17
ricordo di un amico suicidato , lucido, imparziale , poetico. non di facilissima lettura , ma In certi tratti profondo: " La definizione clinica di psicosi restringe il campo a una perdita di contatto con la realtà, ma come si può entrare in contat ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 11/08/17
IL SALTO di Sarah Manguso
Il salto di Sarah Manguso, edito da NN Editore, è un profondo memoriale e una lunga riflessione dedicata all’amico Harris e, soprattutto, alla morte.

Sto lavorando a un libro su un uomo che si butta sotto un treno. Non ho nessun interesse a
...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 20/07/17
La famiglia era un balsamo per chi aveva poca fantasia, una consolazione per le persone banali, l'ennesimo motivo per cui sentirsi superiori.

Ha scritto il Mar 26, 2017, 07:44
Lo fisso, poi distolgono sguardo. Sono stata davvero fortunata.
Pag. 93
Ha scritto il Mar 24, 2017, 21:00
Non penso di poter vivere senza Harris, gli dico. Ti sorprenderà scoprire di quante cose puoi fare a meno, mi dice.
Pag. 52
Ha scritto il Mar 24, 2017, 20:58
Da allora, quando mi trovo sulla banchina affilata ricordo quello che ha detto e mi sento felice. Tra poco arriva il treno! Nonostante tutto, su binari affollato sono sempre felice.
Pag. 48

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi