Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il sangue dei martiri

Di

Editore: Fanucci

3.1
(16)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 425 | Formato: Altri

Isbn-10: 8834711572 | Isbn-13: 9788834711576 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: S. Brambilla

Genere: Mystery & Thrillers

Ti piace Il sangue dei martiri?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Mentre Sara Farnese è immersa nello studio di antichi testi nella silenziosaBiblioteca Vaticana, in una chiesa vicina si sta consumando un macabroomicidio. Pochi istanti dopo, fa irruzione nella sala lettura l'ex fidanzatodi Sara che porta con sé una borsa insanguinata. Si avvicina al tavolo alquale è seduta la donna: ha qualcosa che vorrebbe mostrarle, ma pochi istantidal suo ingresso nella sala viene freddato da una guardia svizzera a colpi dipistola. In breve la studiosa si ritrova legata a una serie di terrificantidelitti, commessi da uno scaltro assassino.
Ordina per
  • 2

    Assolutamente deludente. Un libro che lascia l'amaro in bocca, foriero di grandi promesse puntualmente disattese, spengendosi nella banalita' e nel "nulla di fatto". L'autore cerca, senza successo, ...continua

    Assolutamente deludente. Un libro che lascia l'amaro in bocca, foriero di grandi promesse puntualmente disattese, spengendosi nella banalita' e nel "nulla di fatto". L'autore cerca, senza successo, di riportare in vita il periodo piu' triste del Vaticano, quello dello IOR, di Marcinkus e della P2. Ne esce fuori una storia farneticante, senza verve, condita da qualche macabro assassinio ma senza alcun appiglio per chi legge.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    2

    Una visione troppo edulcorata della realtà italiana e uno sviluppo psicologico dei protagonisti che non mi ha convinto... comunque nel filone Dan Brown un'alternativa lievemente più consistente. ...continua

    Una visione troppo edulcorata della realtà italiana e uno sviluppo psicologico dei protagonisti che non mi ha convinto... comunque nel filone Dan Brown un'alternativa lievemente più consistente.

    ha scritto il 

  • 3

    L'idea di base poteva anche essere interessante (non originale, visto che è un periodo dove vengono sfornate idee simili di continuo), ma i personaggi e le motivazioni di alcuni di loro restano ...continua

    L'idea di base poteva anche essere interessante (non originale, visto che è un periodo dove vengono sfornate idee simili di continuo), ma i personaggi e le motivazioni di alcuni di loro restano troppo lontane dalla comprensione del lettore.
    Un thriller interessante, ma che poteva regalare molto di più a chi lo legge.

    ha scritto il