Il santo levriero

Guinefort guaritore di bambini

Voto medio di 11
| 2 contributi totali di cui 2 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 06/09/16
Letto un po' a spizzichi e bocconi perché avendolo preso dalla biblioteca poi dovevo restituirlo in tempi brevi. E' un'indagine accurata, anche troppo per un approccio da profani, alla fine resta comunque un dubbio che l'autore non chiarisce a fondo: ...Continua
Ha scritto il 24/05/09
SPOILER ALERT
Lunga vita a quei rivoluzionari storici degli Annales! Un classicone, molto piacevole. Però, però, mi è rimasto un leggero retrogusto d'amaro in bocca per due motivi che ritengo piuttosto importanti:

1- Ma perchè diamine tirare fuori solo a tre

1- Ma perchè diamine tirare fuori solo a tre quarti del libro, ma sopratutto come se niente fosse e senza un minimo di accenno preliminare, tutta la "storiografia" e la querelle interpretativa 800centesca sull'oggetto di studio del saggio? Per motivi stilistici e di esposizione, certo; ma un pur piccolo cenno prima delle ottime elucubrazioni dello Schmitt (che sostanzialmente vanno in direzione degli eruditi citati) sarebbe stato più che gradito. Tirati fuori così di colpo dal cilindro, mah.

2- Ma dov'è finito lo scheletro del cane, nell'Exemplum riesumato e bruciato dall'inquisitore? Non c'è uno straccio di accenno in tutto il libro; e non mi sembra un problema da poco visto che conferisce una dimensione tutta oggettuale e reale alla leggenda. Stranissimo e forse imbarazzante il silenzio dell'autore, così impegnato ad approfondire per bene tutto il resto.

Touchè! ...Continua

  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi