Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il sarto di Panama

By John Le Carré

(148)

| Others | 9788807815386

Like Il sarto di Panama ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Il 31 dicembre 1999 il Canale di Panama tornerà sotto la completa sovranitàpanamense. Questo è l'unico dato certo: qualcuno vuole fare di Panama laDisneyland dell'America Latina. Qualcuno progetta lo zoo più grande del mon Continue

Il 31 dicembre 1999 il Canale di Panama tornerà sotto la completa sovranitàpanamense. Questo è l'unico dato certo: qualcuno vuole fare di Panama laDisneyland dell'America Latina. Qualcuno progetta lo zoo più grande del mondo.Qualcun altro pensa che i paesi vicini scaveranno i loro canali, forsecon l'aiuto dei giapponesi. E' in questo quadro che si muove Harry Pendel,proprietario della sartoria Pendel & Braithwaite. La sua bravura è tale chedal suo atelier passano narcotrafficanti, capi dell'esecutivo, ministri epresidenti, dai quali raccoglie confidenze. Ecco perché Andrew Osnard, spiainglese, entra nel suo negozio e lo lega a sé con un ricatto sottile.

21 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Ho letto qualche commento non proprio entusiasta su questo romanzo di Le Carrè. Io sto affrontando il delizioso compito di leggere tutti i suoi romanzi in ordine di uscita. Devo dire che questo libro mi è piaciuto molto. Chi si accosta a Le Carrè pen ...(continue)

    Ho letto qualche commento non proprio entusiasta su questo romanzo di Le Carrè. Io sto affrontando il delizioso compito di leggere tutti i suoi romanzi in ordine di uscita. Devo dire che questo libro mi è piaciuto molto. Chi si accosta a Le Carrè pensando ad uno scrittore tutto azione e sesso, certo rimarrà deluso.
    Questo romanzo racchiude intrigo, ottima scrittura e una certa dose di umorismo (naturalmente umorismo inglese, va sottolineato). Il riferimento a Green è evidente ed è lo stesso autore che lo ricorda nella pagina dei ringraziamenti, ma non è certo un "di meno", anzi!
    Detto questo ribadisco il mio giudizio: uno dei più riusciti lavori di Le Carrè

    Is this helpful?

    Federico said on Jan 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    1.5

    I casi sono due: o io non sono fatto per le spy stories, oppure questa è una spy story scadentissima.
    Il primo capitolo mi aveva preso benissimo (merito della scrittura pulita), poi una parabola discendente, con la soglia di attenzione e interesse pr ...(continue)

    I casi sono due: o io non sono fatto per le spy stories, oppure questa è una spy story scadentissima.
    Il primo capitolo mi aveva preso benissimo (merito della scrittura pulita), poi una parabola discendente, con la soglia di attenzione e interesse precipitata verso il basso dalla seconda metà in poi: pagine e pagine di monologhi interiori,dialoghi futili, e un odio progressivo verso tutti i personaggi. Anche il finale è inconcludente (come ha sistemato con la moglie? Coi servizi segreti? Il debito?). Quattrocento pagine riassumibili in cento, e in ogni caso non succede niente!
    Se tutti i libri di genere sono così (ma spero di sbagliarmi) passo volentieri.

    Is this helpful?

    Nico said on Oct 15, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Finalmente un romanzo che non ha nulla di scontato

    Is this helpful?

    Laura_GDS said on Aug 8, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    un pò "troppo" copiato secondo me

    Le Carrè è senza dubbio un grande scrittore di genere, la scrittura è pulita però questo non mi sembra uno dei migliori romanzi del genere.
    Però se non lo ho abbandonato evidentemente mi è piaciuto
    La storia mi sembra abbondantemente copiata dal cap ...(continue)

    Le Carrè è senza dubbio un grande scrittore di genere, la scrittura è pulita però questo non mi sembra uno dei migliori romanzi del genere.
    Però se non lo ho abbandonato evidentemente mi è piaciuto
    La storia mi sembra abbondantemente copiata dal capolavoro di Graham Greene “ Il nostro agente all’Avana”.
    Ora aspetto di vedere il film “Il sarto di Panama” per vedere cosa ha fatto lo/gli sceneggiatore/i.

    Is this helpful?

    Antonio Ambrogio said on Jul 13, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mi hanno ingannato la scrittura pulita e l'impressione di avere davanti una storia da divorare, o quantomeno da sorbire con gusto, ma lo spionaggio non fa per me.

    Is this helpful?

    Sovranalettrice said on Aug 29, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Osservare Le Carré tentare una specie di reinvenzione in chiave semi-comica del genere spionaggio non è stata una grande esperienza.
    Per fortuna tanti altri suoi lavori compensano questa improbabile creazione.

    Is this helpful?

    sassospicco said on Jul 22, 2012 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book