Il secondo trattato sul governo

I classici del pensiero libero, 21

Voto medio di 79
| 7 contributi totali di cui 7 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Locke, con questa opera, ha creato i presupposti di una visione moderna dei rapporti fra la legge, la libertà e il governo fondato sul consenso popolare.

Dalla prefazione di Angelo Panebianco

Ha scritto il 26/06/12
Tolto il bigottismo dilagante, ciò che rimane è oro.
  • Rispondi
Ha scritto il 12/10/11
Il solo modo in cui un uomo si spoglia della sua libertà naturale e assume su di sé i vincoli della società civile consiste nell'accordarsi con altri uomini e unirsi ad una comunità al fine di vivere gli uni con gli altri in comodità, ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 03/08/11
Il "Secondo trattato sul governo" introduce le principali idee di quello che diverrà, nei due secoli successivi, il liberalismo politico: la priorità dei diritti individuali sul potere politico; il governo limitato e basato sul consenso; la ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 28/02/11
La persistenza dell'attualità
E' un libro fondamentale per diventare "elettori consapevoli". E' incredibile come un testo di oltre 3 secoli fa possa risultare così attuale. Ridondante, prolisso, ma portatore di principi di democrazia che (a parte le democrazie anglosassoni) ..." Continua...
  • 4 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 08/04/10
Locke è forse il più famoso dei giusnaturalisti,forse anche il più semplice e scorrevole, ma lascia comunque perplessi,a volte è difficile riscontrare un paradigma logico ed ontologico adeguato alla base della sua filosofia, ma sembra solo una ..." Continua...
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi