Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il segreto del lago

By Keigo Higashino

(150)

| Others | 9788860731913

Like Il segreto del lago ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

21 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Sguardo agghiacciante sul Giappone e su ciò che un genitore è disposto a fare per la buona riuscita dell'esame di ammissione di un figlio.

    Is this helpful?

    bradipo mannaro said on Oct 20, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    nuovo incontro con il paese del sol levante, dopo il colpo di fulmine de 'il sospettato x'e anche questo è stato un bell'incontro.
    romanzo 'giallo' che giallo non è ma che non è nemmeno solo romanzo;romanzo insolito non tanto per la trama ma per la c ...(continue)

    nuovo incontro con il paese del sol levante, dopo il colpo di fulmine de 'il sospettato x'e anche questo è stato un bell'incontro.
    romanzo 'giallo' che giallo non è ma che non è nemmeno solo romanzo;romanzo insolito non tanto per la trama ma per la caratterizzazione psicologica dei personaggi. sono tutti lì i protagonisti,in riva a questo lago, con l'ossessione del successo scolastico dei figli che va perseguito con tutti i mezzi, leciti e non. credo che questo romanzo a sfondo noir possa essere letto a più livelli e ciascuno meritevole di attenzione. un livello più superficiale lo potrebbe giudicare banalotto nella trama e nell'intreccio;a pelo d'acqua lo si può intendere come ritratto di un mondo nipponico che da europei facciamo fatica a comprendere;a immersione completata io l'ho trovato inquietante come solo i giapponesi possono esserlo dietro quello loro maschera imperscrutabile. egoismo e insensibilità la fanno da padroni e diventano i cardini su cui fondare scelte morali sia personali che genitoriali. anche se stilisticamente non perfetto (anche per una traduzione non eccelsa) è una lettura importante che suscita interrogativi e curiosità su una cultura così lontana dalla nostra.la struttura utilizzata dall'autore per la conclusione mi ha ricordato i finali dell'Ellery Queen televisivo che raccoglieva tutti nel salotto buono e svelava il mistero...bei ricordi:-)

    Is this helpful?

    Jane Austen said on May 5, 2014 | 1 feedback

  • 3 people find this helpful

    Giallo sbiadito

    Non sono un'appassionata di gialli ne di letteratura nipponica, l'ho letto velocemente nonostante l'assurdo numero di nomi e cognomi impronunciabili rendessero l'impresa non semplice. Apprezzo una certa originalità che cerca di collocare la vicenda ...(continue)

    Non sono un'appassionata di gialli ne di letteratura nipponica, l'ho letto velocemente nonostante l'assurdo numero di nomi e cognomi impronunciabili rendessero l'impresa non semplice. Apprezzo una certa originalità che cerca di collocare la vicenda all'interno di un contesto, la struttura delle scuole in Giappone, di cui non conoscevo nulla. Ora ne so di più ma da un giallo mi sarei aspettata altro e nonostante i colpi di scena, non giustifico una povertà di fondo (la traduzione?) che alla fine non coinvolge.

    Is this helpful?

    Patrizia del Salotto said on May 4, 2014 | 4 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Poco poco

    Ricordate la Kaori di diversi anni fa, protagonista della pubblicità televisiva del formaggio Philadelphia? Quelli della mia generazione, buoni spettatori della TV anche nelle pause pubblicitarie, penso non avranno troppa difficoltà a ricordarsene. B ...(continue)

    Ricordate la Kaori di diversi anni fa, protagonista della pubblicità televisiva del formaggio Philadelphia? Quelli della mia generazione, buoni spettatori della TV anche nelle pause pubblicitarie, penso non avranno troppa difficoltà a ricordarsene. Be', lei a domanda rispondeva: "Poco, poco". Questa è la cifra del libro, che si legge velocemente, perché la scrittura è semplice e chiara e perché le pagine sono poche. E rimarrei su questo aggettivo. Sì, perché il romanzo sa di poco, nonostante il colpo di scena finale e nonostante vi sia, sempre nell'ultima parte, un surplus di elementi, inutili a mio avviso.
    Come se l'autore (o autrice? Non saprei, i nomi giapoonesi non mi sono congeniali) avesse voluto compensare la pochezza dell'intreccio con una sovrabbondanza di vizi presenti nei componenti di questo gruppo, del tipo: scagli la prima pietra chi non ha peccato. Nulla di originale, dunque, questo è un tema fin troppo usato - e quindi abusato - nella letteratura gialla. In questo caso c'è un "colore" che proviene dalla tavolozza del modus vivendi e delle aspettative di successo tipici del mondo giapponese.
    Non basta a fare di questo romanzo un giallo avvincente.
    Io son rimasta con la sensazione di aver letto una storia piuttosto banale, che entrerà nel novero dei libri senza infamia e senza lode.

    Is this helpful?

    Dedi said on May 4, 2014 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Pur non essendo un thriller questo libro di Higashino riesce ugualmente a calamitare l'attenzione, intessendo una trama carica di tensione fatta di verità non dette o falsate e ci trasmette la palpitante e crescente atmosfera che si respira dietro un ...(continue)

    Pur non essendo un thriller questo libro di Higashino riesce ugualmente a calamitare l'attenzione, intessendo una trama carica di tensione fatta di verità non dette o falsate e ci trasmette la palpitante e crescente atmosfera che si respira dietro una eccessiva
    complicità del gruppo protagonista della storia.

    Is this helpful?

    A-Man-118 said on Apr 8, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    E tu, cosa faresti per tuo figlio?

    Convinta di maneggiare un horror, mi sono invece trovata tra le mani un thriller assai riuscito che coniuga a una trama ben strutturata, nonostante il faticoso e lento avvio, una preziosa riflessione sui pericoli della competitività.
    La ricerca del r ...(continue)

    Convinta di maneggiare un horror, mi sono invece trovata tra le mani un thriller assai riuscito che coniuga a una trama ben strutturata, nonostante il faticoso e lento avvio, una preziosa riflessione sui pericoli della competitività.
    La ricerca del risultato migliore, della scuola più prestigiosa, dell'eccellenza scolastica trasforma un gruppo di adolescenti in perfette macchine d'apprendimento, prive, tuttavia, di scrupoli e senso morale.

    Is this helpful?

    Callie S. said on Sep 14, 2013 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (150)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Others 270 Pages
  • ISBN-10: 8860731917
  • ISBN-13: 9788860731913
  • Publisher: Baldini Castoldi Dalai
  • Publish date: 2007-11-01
Improve_data of this book