Il senso del taccuino

Scritti scelti 2012-2016

Di

Editore: Salvioni

0.0
(0)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 205 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8879673769 | Isbn-13: 9788879673761 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Arte, Architettura & Fotografia , Non-narrativa

Ti piace Il senso del taccuino?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Il senso del taccuino é il sesto senso del giornalista. E' uno sguardo curioso posato su tutte le manifestazioni della vita, da quelle più terriflcanti a quelle che parlano d'amore, di amicizia e di rispetto. Nella sua volontà di comprendere e documentare cie di cui l'essere umano è capace (e incapace), questo sguardo si trasforma in resistenza nei confronti dei tentativi (e della tentazione) di ridurre il mondo a un racconto piatto e insigniflcante.Il volume contiene una raccolta di scritti e di fotografie inviati da Gianluca Grossi dai luoghi più disparati, pubblicati da laRegione nella rubrica Il senso del taccuino fra il 2012 e il 2016. Insieme, costituiscono un invito ad allenare lo sguardo curioso che trasforma la realtà in un raccontosenza fine.Gianluca Grossi é un reporter, cameraman e fotografo indipendente nato a Bellinzona, nel Canton Ticino.Ha raccontato le guerre in Medio Oriente e in altre zone del mondo.Ha fondato e dirige la Weast Productions, un'agenzia attiva nella produzione giornalistica in Svizzera e all'estero. Ha studiato all'Università di Zurigo e Francoforte e ha ottenuto il dottorato con una tesi in Letterature comparate dedicata a Paul Celan e Giuseppe Ungaretti. Dal 1999 al 2001 ha lavorato per il Telegiornale della Televisione Svizzera di Lingua italiana e nel 2002 si e trasferito in Medio Oriente. Oggi vive viaggiando da un paese all'altro. Ha pubblicato Infiniti passi, romanzo-reportage edito da Salvioni Edizioni (2016).