Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il senso della vita

Di

Editore: Newton Compton

3.7
(23)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 173 | Formato: eBook

Isbn-10: 8854138258 | Isbn-13: 9788854138254 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Stefania Bonarelli ; Curatore: Egidio Ernesto Marasco ; Prefazione: Pier Luigi Pagani

Disponibile anche come: Altri

Genere: Health, Mind & Body , Philosophy

Ti piace Il senso della vita?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Quest'opera è un compendio di tutta la teoria individual-psicologica di Adler: indispensabile supporto, dunque, per chi già la conosce e accattivante "invito" per chi non l'ha ancora scoperta. Emerge da queste pagine il grande merito della riflessione adleriana: l'aver colto che il dramma perenne dell'essere umano è nel contrasto inevitabile tra l'ideale dello spirito - e dunque l'aspirazione alla superiorità, alla perfezione - e la consapevolezza della fragilità del proprio corpo. Ma Adler non si limita a esporre i fenomeni, a spiegarne le cause e a delinearne le finalità: egli propone anche una serie di criteri che aiutano a comprenderne i processi intuitivi e interpretativi.
Ordina per
  • 5

    Semplicemente...profondo.

    E' un'opera apparentemente discorsiva e accattivante nella sua semplicità, ma che va attentamente letta e meditata: contrariamente a quanto riportato in altre recensioni, il filo rosso della riflessione di Adler e "il senso dell'identità" individuale e collettiva, alla luce del quale lo studioso ...continua

    E' un'opera apparentemente discorsiva e accattivante nella sua semplicità, ma che va attentamente letta e meditata: contrariamente a quanto riportato in altre recensioni, il filo rosso della riflessione di Adler e "il senso dell'identità" individuale e collettiva, alla luce del quale lo studioso spiega e adatta il suo modello teorico, anche polemizzando simpaticamente con altre note correnti psico-analitiche, tra cui Freud in primis.
    Non ci può certo svelare compiutamente "il senso della vita", ma dà un grande contributo a non fare troppi passi falsi lungo il cammino. Da leggere e meditare.

    ha scritto il 

  • 3

    Diamolo per finito, visto che ormai e' mesi che me lo trascino in giro per casa. Saltato molti pezzi. L'ultimo capitolo, che da' il titolo al saggio, pecca di new age ante litteram.
    Il 'senso della vita' non emerge chiaramente e alcune tesi scontano la giovane età e la passione dello scienz ...continua

    Diamolo per finito, visto che ormai e' mesi che me lo trascino in giro per casa. Saltato molti pezzi. L'ultimo capitolo, che da' il titolo al saggio, pecca di new age ante litteram.
    Il 'senso della vita' non emerge chiaramente e alcune tesi scontano la giovane età e la passione dello scienziato: dobbiamo comunque ad Adler la sistematizzazione di alcuni elementi assai importanti, tra cui - più che il senso di inferiorità / superiorita' - mi sentirei di citare il sentimento sociale, e la sua importanza.
    Utile, ma non fondamentale.

    ha scritto il 

Ordina per