Il senso di Smilla per la neve

di | Editore: CDE
Voto medio di 4932
| 561 contributi totali di cui 522 recensioni , 38 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Smilla viene dalla Groenlandia, un Paese dove ci sono più di dieci modi per dire "neve". E' una donna indipendente e scontrosa, con specifiche conoscenze di glaciologia e un solo legame affettivo con un bambino, Esajas, figlio di una vicina.Quando, ... Continua
Ha scritto il 27/06/17
Smilla rispecchia tutta la freddezza dei popoli scandinavi (o magari sono io che mi lascio influenzare dal luogo comune), però è proprio imperturbabile, distaccata, quasi insensibile.Non sono riuscita ad entrare nel romanzo, sarà stato anche per ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 25/05/17
Il metodo danese per essere infelici
Book Challenge iRead 2017: 17/40 – Un libro ambientato nel periodo natalizioInkbooks Reading Challenge 2017: 18/50 – Un libro ambientato di invernoNon molto tempo fa siamo stati invasi da libri sul metodo danese, metodo che dovrebbe insegnarci a ..." Continua...
  • 5 mi piace
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il 28/03/17
Tre stelle e mezzo per il modo di raccontare originale e documentato, anche se non sempre immediatamente comprensibile. Ho preferito la prima parte alla seconda. Ottima la traduzione.
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 22/02/17
Glaciale
Penso che molti lo abbiano considerato tale, non solo per l'ambientazione, non apprezzandolo perché privo di ardore. A me invece è piaciuto e sentirsi parte di un universo così diverso (rima fortuita) è stato piacevole con la neve e il freddo a ..." Continua...
  • 7 mi piace
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il 02/02/17
Una noia mortale
Mi complimento con me stessa per essere riuscita a finire questo libro. Thriller? Ma dove? A dir poco noiosissimo, trama ingarbugliata che non porta a niente, descrizioni inutili e lunghissime, Smilla, la protagonista, è un'antipatica figlia di ..." Continua...
  • 6 mi piace
  • 3 commenti
  • Rispondi

Ha scritto il Nov 17, 2016, 14:58
" in questo istante, davanti alla macchina, mi attacco a questo assurdo ricordo di gioventù, la cui dolcezza non potrò più divider con nessuno. Il brutto della morte non è che cambia il futuro. E' che ci lascia soli con I nostril ricordi"
Pag. 340
  • Rispondi
Ha scritto il Jun 20, 2016, 19:53
C'è gente che in questa stagione se ne va al sud. Verso il caldo. Personalmente non sono mai stata più a sud di Koge. E non ci andrò finché l'inverno nucleare non avrà raffreddato l'Europa.E' uno di quei giorni in cui ci si potrebbe ... Continua...
Pag. 17
  • Rispondi
Ha scritto il Apr 16, 2016, 13:42
Se si deve percorrere con lo sguardo un deserto o una superficie ghiacciata, si guarda in maniera diversa. Si lascia che i particolari vadano fuori fuoco a vantaggio dell'unità. Uno sguardo del genere vede un'altra realtà. Se si osserva in questo ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Apr 16, 2016, 13:41
Crediamo che la disperazione ci bloccherà completamente, ma non lo fa, si incapsula in un punto scuro, da qualche parte dentro di noi, e costringe il resto del sistema a funzionare, a occuparsi di cose pratiche che forse non sono importanti ma che ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Mar 28, 2015, 09:58
"Per me la solitudine è come per altri la benedizione della chiesa. È la luce della grazia. Non chiudo mai la porta alle mie spalle senza la coscienza di compiere un gesto misericordioso nei miei confronti. Cantor illustrava ai suoi allievi il ... Continua...
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il May 26, 2017, 14:29
839.81 HOE
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi