Il senso di Smilla per la neve

Voto medio di 4.940
| 511 contributi totali di cui 475 recensioni , 35 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Il libro inizia con il funerale di Esajas, un bambino apparentemente morto per un caduta accidentale da un tetto. Da questo fatto si sviluppa tutta la narrazione, infatti Smilla, vicina di casa del bambino non è convinta che la morte sia dovuta ad ... Continua
Ha scritto il 27/06/17
Smilla rispecchia tutta la freddezza dei popoli scandinavi (o magari sono io che mi lascio influenzare dal luogo comune), però è proprio imperturbabile, distaccata, quasi insensibile.Non sono riuscita ad entrare nel romanzo, sarà stato anche per ..." Continua...
Ha scritto il 25/05/17
Il metodo danese per essere infelici
Book Challenge iRead 2017: 17/40 – Un libro ambientato nel periodo natalizioInkbooks Reading Challenge 2017: 18/50 – Un libro ambientato di invernoNon molto tempo fa siamo stati invasi da libri sul metodo danese, metodo che dovrebbe insegnarci a ..." Continua...
  • 5 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 28/03/17
Tre stelle e mezzo per il modo di raccontare originale e documentato, anche se non sempre immediatamente comprensibile. Ho preferito la prima parte alla seconda. Ottima la traduzione.
  • 2 mi piace
Ha scritto il 22/02/17
Glaciale
Penso che molti lo abbiano considerato tale, non solo per l'ambientazione, non apprezzandolo perché privo di ardore. A me invece è piaciuto e sentirsi parte di un universo così diverso (rima fortuita) è stato piacevole con la neve e il freddo a ..." Continua...
  • 7 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 02/02/17
Una noia mortale
Mi complimento con me stessa per essere riuscita a finire questo libro. Thriller? Ma dove? A dir poco noiosissimo, trama ingarbugliata che non porta a niente, descrizioni inutili e lunghissime, Smilla, la protagonista, è un'antipatica figlia di ..." Continua...
  • 6 mi piace
  • 3 commenti

Ha scritto il Nov 17, 2016, 14:58
" in questo istante, davanti alla macchina, mi attacco a questo assurdo ricordo di gioventù, la cui dolcezza non potrò più divider con nessuno. Il brutto della morte non è che cambia il futuro. E' che ci lascia soli con I nostril ricordi"
Pag. 340
Ha scritto il Jun 20, 2016, 19:53
C'è gente che in questa stagione se ne va al sud. Verso il caldo. Personalmente non sono mai stata più a sud di Koge. E non ci andrò finché l'inverno nucleare non avrà raffreddato l'Europa.E' uno di quei giorni in cui ci si potrebbe ... Continua...
Pag. 17
Ha scritto il Apr 16, 2016, 13:42
Se si deve percorrere con lo sguardo un deserto o una superficie ghiacciata, si guarda in maniera diversa. Si lascia che i particolari vadano fuori fuoco a vantaggio dell'unità. Uno sguardo del genere vede un'altra realtà. Se si osserva in questo ... Continua...
Ha scritto il Apr 16, 2016, 13:41
Crediamo che la disperazione ci bloccherà completamente, ma non lo fa, si incapsula in un punto scuro, da qualche parte dentro di noi, e costringe il resto del sistema a funzionare, a occuparsi di cose pratiche che forse non sono importanti ma che ... Continua...
Ha scritto il Mar 28, 2015, 09:58
"Per me la solitudine è come per altri la benedizione della chiesa. È la luce della grazia. Non chiudo mai la porta alle mie spalle senza la coscienza di compiere un gesto misericordioso nei miei confronti. Cantor illustrava ai suoi allievi il ... Continua...

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il May 26, 2017, 14:29
839.81 HOE

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi