Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il settimo sacramento

By David Hewson

(36)

| Hardcover | 9788866880165

Like Il settimo sacramento ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

5 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    bella idea, pessimo stile

    la storia avrebbe indubbie potenzialità, peccato che siano state rese veramente male da uno stile povero che sovrabbonda di aggettivi spesso simili (obbrobri tipo: "allegro e felice" possono essere solo parzialmente imputati al traduttore) o a espres ...(continue)

    la storia avrebbe indubbie potenzialità, peccato che siano state rese veramente male da uno stile povero che sovrabbonda di aggettivi spesso simili (obbrobri tipo: "allegro e felice" possono essere solo parzialmente imputati al traduttore) o a espressioni ripetute fino alla nausea (sembra che tutti i personaggi di questo libro abbiano il vizio di picchiettare il dito sul ginocchio di qualcun altro).
    I personaggi sono l'altro punto debole della storia: piatti da morire. Ho scoperto chi era il protagonista della storia solo dalla quarta di copertina: nella lettura, sembrava un comprimario.
    Peccato, perché l'idea c'è e l'ambientazione pure.

    Is this helpful?

    Luccs said on Aug 26, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    http://www.youtube.com/watch?v=R3ubrMiyEz0 100 g di emozione, 2 etti di suspance, un po’ di mistero e qualche goccia di humor…Fatto? Ora mischiate bene, fate bollire con la passione accesa al massimo e otterrete il thriller perfetto per l’estate! “Il ...(continue)

    http://www.youtube.com/watch?v=R3ubrMiyEz0
    100 g di emozione, 2 etti di suspance, un po’ di mistero e qualche goccia di humor…Fatto? Ora mischiate bene, fate bollire con la passione accesa al massimo e otterrete il thriller perfetto per l’estate!
    “Il settimo Sacramento” è un romanzo dell’inglese David Hewson, il quinto che ha per protagonista il perspicace e forte Nic Costa. In realtà non sono molto d’accordo con l’affermazione secondo la quale è Costa il protagonista. Ma andiamo con ordine.
    Roma. Un bambino scompare all’improvviso nelle viscere della terra, inghiottito da uno dei tanti tunnel che formano il sottosuolo archeologico della Capitale. 7 ragazzi sono indagati: Ludo Torchia, Dino Abati, Toni la Marca, Sandro Vignola, Andrea Guerino, Raul Bellucci. Tutti e 7 sono studenti di archeologia del professor Giorgio Bramante, il quale è, soprattutto, il padre del bambino scomparso: Alessio Bramante. Da quel giorno molte cose sono cambiate e molti anni sono passati. Ludo Torchia è morto il giorno dell’arresto per mano di Bramante, al quale era stato concesso di poter parlare privatamente per cercare di ritrovare il figlio. Bramante è stato arrestato, il commissario a cui fu affidato il caso, Arturo Messina, è stato “mandato”, e gli altri 6 ragazzi rilasciati per insufficienza di prove. Ma dei 6 ragazzi uno ad uno muoiono tutti in circostanze mai chiarite: il rinvenimento del cadavere di Toni la Marca e la comparsa, sulla maglia del piccolo Alessio (custodita in un museo) di tracce fresche di sangue, fanno sì che, 14 anni dopo il caso mai chiuso venga riaperto. Le indagini sono condotte principalmente da Leo Falcone, il quale ha un legame speciale con le indagini dell’omicidio, ed anche un conto in sospeso con Bramante. Perché? Al suo fianco poi troviamo anche Nic Costa e Gianni Peroni. Ragione per cui non reputo Costa il “vero” protagonista. Le indagini però sono guidate dal Commissario Bruno Messina, figlio del commissario destituito anni prima, quasi fosse uno scherzo del destino.
    Ma la storia non ha a che fare solo con la ricerca della verità sulla scomparsa del bambino (il cui corpo non è stato mai ritrovato!), sennò la storia sarebbe risultata scialba e anche banale. Alla trama principale ben presto si intreccia anche la leggenda, la riscoperta di antichi culti, ovvero quello mitraico che fanno ben sperare il lettore di trovarsi a qualcosa di ben più complesso che un semplice “smarrimento”.
    Il seguito della recensione: http://bookland89.blogspot.it/2012/07/recensione-il-set…

    Is this helpful?

    Isy89 said on Aug 22, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    MITRAISMO E ROMA

    Non avevo mai letto un libro di Hewson. Devo dire che la trama è intrigante, anche se qua e la emerge lo stampino american-danbrowniano; le numerose descrizioni della Roma sotterranea e nascosta fanno venire la voglia di inoltrarsi nelle vestigia sep ...(continue)

    Non avevo mai letto un libro di Hewson. Devo dire che la trama è intrigante, anche se qua e la emerge lo stampino american-danbrowniano; le numerose descrizioni della Roma sotterranea e nascosta fanno venire la voglia di inoltrarsi nelle vestigia sepolte delll'impero, soprattutto per chi come me ha studiato archeologia e si trova a due passi dalla Capitale. Anche gli inserimenti a carattere storico-religioso tradiscono un'attenzione al tentativo di realismo che l'autore si prefigge in tutti i suoi scritti che vedono al centro della trama questo Nic Costa, poliziotto protagonista di altri romanzi. Consigliato come lettura estiva dda ombrellone e non.

    Is this helpful?

    Mr.Jingles said on Aug 3, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un avvincente thriller storico..

    La squadra di Nic Costa, reduce da un caso molto difficile, non ha tempo per riposarsi; l’ispettore Falcone viene aggredito da un uomo col volto coperto, ma che è comunque riuscito a riconoscere: si tratta di Giorgio Bramante, un fantasma del passato ...(continue)

    La squadra di Nic Costa, reduce da un caso molto difficile, non ha tempo per riposarsi; l’ispettore Falcone viene aggredito da un uomo col volto coperto, ma che è comunque riuscito a riconoscere: si tratta di Giorgio Bramante, un fantasma del passato di Falcone tornato per concludere ciò per cui era stato arrestato. Archeologo e docente universitario, una mattina Bramante era sceso in una grotta insieme al figlio Alessio, di cui da quel momento non si è più saputo nulla; gli unici sospetti all’epoca erano caduti su un gruppo di studenti, anche loro all’interno degli antichi tunnell sotterranei, ma per un tragico errore non sono mai stati condannati. Uscito finalmente di prigione, Bramante sembra intenzionato a farsi giustizia da solo, e l’ultima nome della sua lista è proprio quello di Falcone. Il caso del piccolo Alessio viene così riaperto, in un’avvincenta lotta contro il tempo Nic Costa dovrà scoprire cosa accadde realmente in quella grotta e che fine abbia fatto il bambino..

    La tragica storia di un genitore incapace di accettare la perdita del figlio e disposto a tutto pur di avere la sua vendetta; un grande mistero collegato all’antico culto di Mitra la cui soluzione si nasconde proprio sotto le strade della capitale. Il settimo sacramento si svolge su due linee temporali: mentre le indagini di Costa si concentrano sul ritrovamento di Bramante, il lettore ha la possibilità di rivivere ciò che accadde all’origine di tutta la vicenda, il giorno in cui Alessio Bramante scomparve nel nulla. La soluzione del caso sembra sfuggire tra le dita degli investigatori, Bramante è sempre un passo davanti a loro e sembra irraggiungibile; eppure alcuni dettagli portano la squadra sulla giusta pista e, con un po’ di fortuna, Costa e i suoi riusciranno a trovare il bandolo della matassa. Il fatto di alternare ai capitoli ambientati nel presente quelli ambientati nel passato infittisce chiaramente la trama, regalando al lettore nuovi indizi e nuovi personaggi di cui sospettare, tuttavia la lettura ne risulta un po’ spezzata.
    Altro dettaglio, in certi passaggi viene richiamato il precedente caso su cui la squadra ha lavorato; non è che sia collegato al caso di Bramante, anzi, però credo che se avessi letto il precedente libro sarei riuscita ad ambientarmi meglio e a capire bene le dinamiche del gruppo.

    Comunque, mi è piaciuto molto questo thriller specialmente per la sua componente archeologica e storica, se siete amanti di questo mix di generi allora ve lo consiglio caldamente :)

    Is this helpful?

    Ilovebooksblog said on Jul 4, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (36)
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Hardcover 539 Pages
  • ISBN-10: 8866880167
  • ISBN-13: 9788866880165
  • Publisher: Time Crime
  • Publish date: 2012-06-01
Improve_data of this book

Groups with this in collection