Il sistema periodico

Per le Scuole

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 2379
| 293 contributi totali di cui 267 recensioni , 24 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Hari Seldon
Ha scritto il 30/05/18
21 racconti, scritti o pensati probabilmente in epoche diverse anche se forse rivisti tutti prima della pubblicazione. Elementi chimici come tappe di un’autobiografia, ma anche occasioni di racconti fantastici come Piombo o Mercurio. In una sorta di...Continua
ReAnto
Ha scritto il 05/11/17
Codadilupo
Ha scritto il 02/11/17
Due piccoli gioielli tra i ventun racconti. Vanadio: il "perdono" da non esercitare sempre e comunque, ma solo squando l'autore di un crimine mostri chiari e inequivocabili segni di pentimento. Carbonio: la poesia possibile è anche con l'arida scienz...Continua
Mintaka
Ha scritto il 23/10/17
C'è sempre tanto da imparare
La bellezza di questo libro sta, a mio avviso, nella straordinaria capacità dello scrittore di regalare al lettore frammenti della sua vita, personale e professionale, collegati in qualche modo agli elementi della tavola periodica. Esperienze di vita...Continua
onelulu
Ha scritto il 06/10/17
Chimica di umani
Questo libro di Primo Levi è eccezionale, come gli altri del resto. Lui era un narratore di prim'ordine. Si è costruito il suo personaggio che poi ha portato avanti con coerenza. Del resto il suo personaggio era lui, onestamente lui. In una intervist...Continua

havakar
Ha scritto il Feb 16, 2017, 19:42
Sulle dispense stava scritto un dettaglio che alla prima lettura mi era sfuggito, e cioè che il così tenero e delicato zinco, così arrendevole davanti agli acidi, che se ne fanno un solo boccone, si comporta invece in modo assai diverso quando è molt...Continua
Pag. 32
Magd
Ha scritto il Jan 21, 2015, 16:58
Nel mondo reale gli armati esistono, costruiscono Auschwitz, e gli onesti e gli inermi spianano loro la strada; perciò di Auschwitz deve rispondere ogni tedesco, anzi, ogni uomo, e dopo Auschwitz non è più lecito essere inermi.
Pag. 196
robi
Ha scritto il Dec 29, 2011, 12:56
Che la nobiltà dell’Uomo, acquisita in cento secoli di prove e di errori, era consistita nel farsi signore della materia, e che io mi ero iscritto a Chimica perché a questa nobiltà mi volevo mantenere fedele. Che vincere la materia è comprenderla, e...Continua
robi
Ha scritto il Dec 24, 2011, 07:24
Io pensavo ad un’altra morale, più terrena e concreta, e credo che ogni chimico militante la potrà confermare: che occorre diffidare del quasi-uguale (il sodio è quasi uguale al potassio: ma col sodio non sarebbe successo nulla), del praticamente ide...Continua
darjee
Ha scritto il May 28, 2011, 22:06
Sulle dispense stava scritto un dettaglio che alla prima lettura mi era sfuggito, e cioè che il così tenero e delicato zinco, così arrendevole davanti agli acidi, che se ne fanno un solo boccone, si comporta invece in modo assai diverso quando è molt...Continua
Pag. 34

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Celeno
Ha scritto il Jan 16, 2018, 18:07
Non avevamo dubbi: saremmo stati chimici, ma le nostre aspettazioni e speranze erano diverse. Enrico chiedeva alla chimica, ragionevolmente, gli strumenti per il guadagno e per una ita sicura. Io chiedevo tutt'altro: per me la chimica rappresentava u...Continua
Pag. 20
Bernie
Ha scritto il Aug 06, 2017, 17:13
In ascolto tramite il podcast della trasmissione "Ad alta voce" di radiotre.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi