Il sistema periodico

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 2392
| 294 contributi totali di cui 268 recensioni , 24 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Bambu
Ha scritto il 06/07/18
Un libro che e' un po' autobiografia, un po' raccolta di pensieri e racconti. Tutto prende spunto dal mestiere del chimico e dall'analisi degli elementi che compongono la tavola periodica. Levi nasce chimico e si dedica a tempo pieno alla scrittura s...Continua
Hari Seldon
Ha scritto il 30/05/18
21 racconti, scritti o pensati probabilmente in epoche diverse anche se forse rivisti tutti prima della pubblicazione. Elementi chimici come tappe di un’autobiografia, ma anche occasioni di racconti fantastici come Piombo o Mercurio. In una sorta di...Continua
ReAnto
Ha scritto il 05/11/17
Codadilupo
Ha scritto il 02/11/17
Due piccoli gioielli tra i ventun racconti. Vanadio: il "perdono" da non esercitare sempre e comunque, ma solo squando l'autore di un crimine mostri chiari e inequivocabili segni di pentimento. Carbonio: la poesia possibile è anche con l'arida scienz...Continua
Mintaka
Ha scritto il 23/10/17
C'è sempre tanto da imparare
La bellezza di questo libro sta, a mio avviso, nella straordinaria capacità dello scrittore di regalare al lettore frammenti della sua vita, personale e professionale, collegati in qualche modo agli elementi della tavola periodica. Esperienze di vita...Continua

havakar
Ha scritto il Feb 16, 2017, 19:42
Sulle dispense stava scritto un dettaglio che alla prima lettura mi era sfuggito, e cioè che il così tenero e delicato zinco, così arrendevole davanti agli acidi, che se ne fanno un solo boccone, si comporta invece in modo assai diverso quando è molt...Continua
Pag. 32
Magd
Ha scritto il Jan 21, 2015, 16:58
Nel mondo reale gli armati esistono, costruiscono Auschwitz, e gli onesti e gli inermi spianano loro la strada; perciò di Auschwitz deve rispondere ogni tedesco, anzi, ogni uomo, e dopo Auschwitz non è più lecito essere inermi.
Pag. 196
robi
Ha scritto il Dec 29, 2011, 12:56
Che la nobiltà dell’Uomo, acquisita in cento secoli di prove e di errori, era consistita nel farsi signore della materia, e che io mi ero iscritto a Chimica perché a questa nobiltà mi volevo mantenere fedele. Che vincere la materia è comprenderla, e...Continua
robi
Ha scritto il Dec 24, 2011, 07:24
Io pensavo ad un’altra morale, più terrena e concreta, e credo che ogni chimico militante la potrà confermare: che occorre diffidare del quasi-uguale (il sodio è quasi uguale al potassio: ma col sodio non sarebbe successo nulla), del praticamente ide...Continua
darjee
Ha scritto il May 28, 2011, 22:06
Sulle dispense stava scritto un dettaglio che alla prima lettura mi era sfuggito, e cioè che il così tenero e delicato zinco, così arrendevole davanti agli acidi, che se ne fanno un solo boccone, si comporta invece in modo assai diverso quando è molt...Continua
Pag. 34

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Celeno
Ha scritto il Jan 16, 2018, 18:07
Non avevamo dubbi: saremmo stati chimici, ma le nostre aspettazioni e speranze erano diverse. Enrico chiedeva alla chimica, ragionevolmente, gli strumenti per il guadagno e per una ita sicura. Io chiedevo tutt'altro: per me la chimica rappresentava u...Continua
Pag. 20
Bernie
Ha scritto il Aug 06, 2017, 17:13
In ascolto tramite il podcast della trasmissione "Ad alta voce" di radiotre.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi