Il sogno di una notte di mezza estate

Voto medio di 6967
| 416 contributi totali di cui 330 recensioni , 82 citazioni , 2 immagini , 2 note , 0 video
Testo inglese a fronte
Scritta tra il 1595 e il 1596 e pubblicata nel 1600, il "Sogno di una notte di mezza estate" è tra le opere più rappresentate di Shakespeare. Ricca e originale è la tradizione folclorica di superstizioni e paure medievali c
...Continua
Ajeje Brazov
Ha scritto il 06/10/18
Caro Shakespeare, io ho provato e riprovato, questa è la terza e seppur migliore delle altre due, la tua letteratura non fa per me, il tuo teatro, il tuo spirito dell'humour non mi si addice... Così va la vita, diceva il buon Kurt Vonnegut! ...Continua
Jury Livorati
Ha scritto il 19/04/18

Mi aspettavo qualcosa di diverso dalla fama che aveva. Piacevole, ma non entusiasmante. Molto leggero, e divertente nella parte finale con la recitazione degli "artigiani".

La libreria del...
Ha scritto il 29/11/17

Una delle migliori tragedie dell'anobiian team: più che un sogno, un incubo.

Arianna Curci
Ha scritto il 26/09/17

Per ricordarsi che in amore non conta la testa, ma la fantasia.

Alessia Vanelli
Ha scritto il 07/08/17
Senza lode e senza infamia
Questo è uno di quei libri che mi fa capire come per poter veramente apprezzare Shakespeare occorre aver avuto almeno un professore che abbia saputo illustrartene la poetica. So che moltissime persone giudicano quest'opera un capolavoro, ma francamen...Continua

PseudoPersonality
Ha scritto il Aug 25, 2017, 13:44
Così il convolvolo s’avvince leggero al caprifoglio Soavemente. Così l’edera, innamorata tenace, Innanella le scabre dita dell'olmo. Oh ti amo, ti amo, ti amo da morire...
PseudoPersonality
Ha scritto il Aug 21, 2017, 14:42
A che, amor mio, potrei paragonare i tuoi occhi? Al cristallo? è opaco. Oh l'irresistibile tentazione di quelle tue labbra, ciliege mature pei baci. Le candide cime gelate del Tauro cui mordono gli aquiloni, sono più nere che ala di corvo, se tu soll...Continua
Bonadext
Ha scritto il Aug 04, 2017, 16:37
"L'amore, com'io penso, e la ingenuità d'una lingua impacciata, pur senza parlare, sanno significare molto."
Pag. 281
PseudoPersonality
Ha scritto il Aug 03, 2017, 13:28
Notte non è mai quando ti guardo negli occhi; e neanche ora mi par che sia notte, né mi pare un deserto questo bosco: con me c'è tutto il il mondo, quando sei con me tu: come potrei sentirmi sola, se tutto il mondo è qui, e mi guarda?
PseudoPersonality
Ha scritto il Aug 02, 2017, 18:16
A cose basse e vili, senza pregio, può l'amore dar forme nobili e degne: perché l'amore non guarda con gli occhi ma con la fantasia.

BALI-Biblioteca...
Ha scritto il Feb 22, 2018, 09:55

Didascalia...
BALI-Biblioteca...
Ha scritto il Feb 19, 2018, 08:44

Didascalia...

...
Ha scritto il Mar 22, 2017, 15:10
collocazione C.b.00001
Biblioteca...
Ha scritto il Dec 04, 2015, 12:19
Collocazione: NR 195

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi