Il sole nudo

Urania Classici Fantascienza 20

Voto medio di 2722
| 121 contributi totali di cui 118 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Rikaine Delmarre, un "fetologista" (scienziato fetale), responsabile del centro nascite del pianeta di Solaria, ostile alla Terra, viene ucciso. Il poliziotto terrestre Elijah Baley viene chiamato a investigare su richiesta del governo solariano. ...Continua
Ha scritto il 05/10/17
Quanto è piacevole leggere Asimov e riscoprirlo tutte le volte!Anche questo romanzo che ha nuovamente per protagonisti la coppia Baley-Olivaw (anche se qui è decisamente più protagonista Baley) ha nuovi spunti interessanti. La descrizione del ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 15/09/17
Ho letto questo libro nella mia tuttora perdurante convalescenza da frattura, per la buona ragione che mi era giunto tra le mani mentre aiutavo un amico nel trasloco (gliel'ho praticamente sottratto).Il libro mi ha particolarmente colpito perché ...Continua
Ha scritto il 20/05/17
Baley in un nuovo mondo...
Il mio secondo Asimov è il secondo romanzo del ciclo dei robot, dopo lo splendido “Abissi d’Acciaio”.Ritroviamo il detective Baley, e ritroviamo il suo collega, R. Daneel, robot umanoide, qui chiamati a investigare su un misterioso delitto ...Continua
  • 5 mi piace
Ha scritto il 10/03/17
Molto più appassionante dela prima indagine, questa seconda inchiesta dell'improbabile duo è quasi perfetta. Devo costringermi ad una pausa o mi brucio i restanti due romanzi in pochi giorni e non va bene :)
  • 1 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 16/11/16
il sole nudo di Solaria il più giovane e strano mondo spaziale, dove la presenza fisica è considerata un abominio è il teatro della seconda avventura di Elijiah Baley investigatore terrestre di livello C-6.un illustre spaziale viene trovato morto ...Continua

Ha scritto il Nov 16, 2016, 08:50
Egli ha un unico grande difetto, che non ha difetti
Pag. 214
Ha scritto il Mar 05, 2011, 16:15
PDF
Ha scritto il Mar 06, 2010, 08:36
Il vento agitava dolcemente foglie e ramoscelli e i colori passavano attraverso mille gradazioni di gialli e verde. Di tanto in tanto si udivano strida lievi o pigolii, e alberi e cose gettavano ombre.Erano le ombre a colpirlo più di ogni altra ...Continua
Pag. 118

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi