Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il sonno del demonio

Peggy Sue e gli invisibili

Di

Editore: Fanucci

3.7
(167)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 346 | Formato: Altri

Isbn-10: 8834709144 | Isbn-13: 9788834709146 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: A. Grechi

Genere: Children , Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Il sonno del demonio?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Da un po' di tempo nel deserto succedono cose strane. Battaglie a colpi dineve, un oceano abitato da sirene e, durante la notte, un aereo di cristallosi posa su una pista abbandonata per poi volare in un magico sogno. È solo unmiraggio? Ma perché le persone spariscono veramente? Peggy Sue e il cane blu,cercando di fare chiarezza su questo mistero, atterrano in un mondo favolosodove il mare è dolce, la neve profuma di menta e ogni desiderio diventa subitorealtà. Ma dietro tanta felicità si nasconde un pericolo incombente. Neigiardini delle meraviglie i cactus sono allergici ai bambini, i fruttiannebbiano la mente, le rose sono piene di vanità e tutti sembranorimpicciolire a vista d'occhio. Età di lettura: da 11 anni.
Ordina per
  • 4

    Tra sogno e fantasia

    Questo racconto si spinge più in là del precedente, descrivendo mondi e situazioni degne delle favole che si raccontano ai più piccoli. Il livello del romanzo è molto basso, sul banale, ma la ...continua

    Questo racconto si spinge più in là del precedente, descrivendo mondi e situazioni degne delle favole che si raccontano ai più piccoli. Il livello del romanzo è molto basso, sul banale, ma la trama si districa tra misteri e avventure che comunque tengono il lettore attaccato al libro. Come per il precedente, non è un capolavoro ma si fa leggere.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    fantastico

    Questo libro parla di Peggy Sue,che con la sua famiglia si trasferisce ad abitare nel deserto dove suo papà a trovato lavoro come guardiano di un vecchio aereoporto. Il papà, Yulia e la mamma ...continua

    Questo libro parla di Peggy Sue,che con la sua famiglia si trasferisce ad abitare nel deserto dove suo papà a trovato lavoro come guardiano di un vecchio aereoporto. Il papà, Yulia e la mamma entrano in un miraggio e spariscono. Peggy trova un bambino di sabbia che deve innaffiarsi quotidianamente per non ritornare di nuovo una statua di sabbia. Sebastian (il bambino di sabbia) è riuscito a sfuggire dal miraggio in cui era entrato da giovane e aveva mantenuto l'età. Entrano nel miraggio e entrano nel giardino dove dorme il genio, che è quello che mantiene vivo tutto l'insieme dei miraggi. Riescono a superare il giardino che è pieno di ostacoli ed entrano nel castello del genio addormentato. Peggy capita nella stanza dove dorrme il genio e vede che degli uomini neri pungono con aghi neri le bolle sognate dal genio. Queste si trasformano in posti bruttissimi. Viene tradita dal cane blu che si è alleato con gli uomini neri che in realtà sono gli invisibili. Ma il cane blu si pente di aver tradito la sua padroncina e va a chiamare Sebastian e i loro due amici. Liberano Peggy e gli altri bambini destinati a diventare il cibo per il genio. Entrano in una piscina e si addormentano facendo i morti. Il ragazzo che prima era il cane blu salva la padrona e gli altri bambini che non si erano accorti che stavano cuocendo e che in realtà la piscina era la pentola dove avevano iniziato a cuocere. Svegliano il genio. Il miraggio si distrugge e cadono nel deserto della realtà dove non sono normali, e infattti quando cadono non si fanno niente. Il genio riesce a riaddormentarsi e a creare un nuovo miragggio. La gente che voleva ci entrava, gli altri si distrussero e diventarono statue di sabbia. Peggy e Sebastian chiesero al genio di ritornare come prima, ma il genio lo concesse solo a Peggy, al cane blu ritornato cagnolino e alla famiglia di Peggy. La ragazza raccoglie la sabbia di Sebastian e la chiude in valigia. Le basterà innaffiarla perchè questa ritorni Sebastian. Questo libro è molto bello e lo consiglio a tutti!!!!!!

    ha scritto il 

  • 4

    Secondo libro dedicato a Peggy Sue e gli Invisibili. Peggy Sue e la sua famiglia si sono trasferiti nel deserto, ma ben presto cominciano i problemi: il telefono non funziona, l'acquedotto viene ...continua

    Secondo libro dedicato a Peggy Sue e gli Invisibili. Peggy Sue e la sua famiglia si sono trasferiti nel deserto, ma ben presto cominciano i problemi: il telefono non funziona, l'acquedotto viene sabotato...e un misterioso ragazzino si è materializzato nell'hangar. Peggy Sue e il cane blu vengono a sapere che si chiama Sebastian ed è fuggito da un miraggio che inghiotte molti abitanti nel deserto. Ben presto anche Peggy Sue e la sua famiglia entrano in diversi miraggi e la ragazza si trova ad affrontare una nuova avventura: deve svegliare il genio che sogna i miraggi per poter tornare nella realtà...

    Piacevole, più scorrevole del precedente.

    * "Il genio dormiva già?" si stupì . "Sì" fece Bézelius. "Dorme sempre. La sua occupazione consiste nel sognare e creare universi meravigliosi che fanno dimenticare alla gente le amarezze della vita. Questi sogni sono come bolle trascinate dal vento; quando escono dal miraggio irrompono nel mondo reale ed entrano nella testa delle persone addormentate. Nel momento in cui ciò accade, gli esseri umani si mettono a sognare cose straordinarie che li riempiono di felicità. è così che nascono le opere d'arte...in particolare i romanzi."

    ha scritto il 

  • 4

    Rilettura terminata da poco, libretto per bambini/ragazzi da nulla, ma ben scritto. Una storia originale e divertente, appassionante, accattivante.
    La caratterizzazione psicologica dei vari ...continua

    Rilettura terminata da poco, libretto per bambini/ragazzi da nulla, ma ben scritto. Una storia originale e divertente, appassionante, accattivante.
    La caratterizzazione psicologica dei vari personaggi, se escludiamo quella della protagonista, Peggy Sue -stavolta costretta a lottare contro varie creature terrificanti in un mondo stregato, quello dei miraggi- è piuttosto carente, tuttavia la lettura del romanzo risulta piacevole e scorrevole, animata dallo stile dell'autore, vivace ed intelligente nell'inserire al punto giusto colpi di scena, suspance crescente e climax sempre ascendenti, elementi tanto ricorrenti nel testo da far sì che, persino, a volte il lettore desideri una pausa dalla "tensione" causata dall'affezione che, pagina dopo pagina, cresce esponenzialmente verso i protagonisti.
    Una storia per ragazzi, godibile tuttavia a tutte le età, se avete mantenuto in voi uno spirito fantasioso e aperto all'inverosimile. Bellino.

    ha scritto il