Il sorriso ai piedi della scala

Voto medio di 167
| 28 contributi totali di cui 28 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Questa è la sola storia vera che io abbia raccontato fino adesso," diceMiller nell'epilogo scritto per questo racconto. Un'affermazione strana perchési tratta forse della sua unica storia di fantasia pura. Ma Miller chiarisce ...Continua
Ha scritto il 12/09/14
Non vado matta per i clown, ma farò un'eccezione.
Abbandonati i cazzi volanti dei Tropici, su consiglio di Eugen, in mezz'ora ho letto questo libriccino ed ho pensato: - ma allora Miller sa anche scrivere... - Anche se detesto questo aggettivo, mi tocca proprio usarlo: DELIZIOSO... Grazie Eugen!
  • 6 mi piace
  • 8 commenti
Ha scritto il 18/02/14
Universale.
Perché il clown attrae i grandi? Perché è separato dal mondo per mezzo di un riso silenzioso, triste. Il clown ci insegna a ridere di noi stessi, dice Miller. In questa capacità di preservare se stessi dall'angoscia risiede l'eterno canto di gioia. Q ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 11/10/13
Dopo aver letto la recensione di Serenella non mi vengono altre parole che "sono d'accordo"
  • 1 mi piace
Ha scritto il 09/08/12
Non sopporto i racconti didascalici. E questo trasuda didascalie da tutte le pagine.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 09/05/12
Il Clown che guarda la luna
Quando si parla di Henry Miller il primo pensiero va ai due grandi romanzi, Tropico del Cancro e Tropico del Capricorno.


C’è invece un libro scritto nel 1948 che riesce a dire molto di questo scrittore americano, riesce a raccontare que
...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi