Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il suggeritore

Di

Editore: Longanesi

4.0
(4747)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 468 | Formato: eBook | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo , Olandese , Tedesco , Francese , Portoghese , Inglese , Danese , Chi tradizionale

Isbn-10: 8830430021 | Isbn-13: 9788830430020 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Copertina rigida , Paperback

Genere: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Il suggeritore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Qualcosa di sconvolgente è successo, qualcosa che richiede tutta l’abilità degli agenti della Squadra Speciale guidata dal criminologo Goran Gavila. Il loro è un nemico che sa assumere molte sembianze, che li mette costantemente alla prova in un’indagine in cui ogni male svelato porta con sé un messaggio. Ma, soprattutto, li costringe ad affacciarsi nel buio che ciascuno si porta dentro. È un gioco di incubi abilmente celati, una continua sfida. Sarà con l’arrivo di Mila Vasquez, un’investigatrice specializzata nella caccia alle persone scomparse, che gli inganni sembreranno cadere uno dopo l’altro, grazie anche al legame speciale che comincia a formarsi fra lei e il dottor Gavila. Ma un disegno oscuro è in atto, e ogni volta che la Squadra sembra riuscire a dare un nome al male, ne scopre un altro ancora più profondo...
Ordina per
  • 4

    bello (lievissimamente stereotipato)

    A me queste donne poliziotto incazzate e piene di problemi un po' mi hanno stufato eh? Ma nel complesso questo libro mi è piaciuto. Considerato anche il colpo di scena finale..

    ha scritto il 

  • 4

    Era da una vita che volevo leggere qualcosa di suo e ho fatto bene a farlo.
    Bel libro, scritto in maniera accattivante e storia piena di momenti di suspence.
    Consigliato!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Tre stelle perché penso che sia un libro scritto bene, con cognizione di causa e con uno stile che nulla ha da invidiare ai maestri americani del genere. Qualcosa però non mi ha convinto del tutto, in ...continua

    Tre stelle perché penso che sia un libro scritto bene, con cognizione di causa e con uno stile che nulla ha da invidiare ai maestri americani del genere. Qualcosa però non mi ha convinto del tutto, in particolare le tinte un po' troppo noir per un poliziesco classico: vittime fatte fuori con la motosega, sciolte nell'acido e fatte sparire negli scarichi fognari, suora con poteri soprannaturali, corpi putrefatti, orfanotrofio abbandonato etc etc. Il messaggio di fondo invece è interessante e lo si intravede già dalla risoluzione del caso legato al ritrovamento del primo cadavere: un sospettato conduce una vita impeccabile e proprio per questo motivo non è credibile. È quasi da considerarsi naturale che il male debba essere presente nella vita di una persona normale. Il suggeritore è colui che fa leva su queste debolezze per raggiungere attraverso altre persone suoi fini ultimi. Nel piano del suggeritore il male viene anche utilizzato al fine di ottenere una giustizia alla quale la polizia non ha voluto o non ha saputo arrivare. Ultima considerazione sul personaggio di Mila Vasquez, nonostante gli sforzi dell'autore non mi ha paticolarmente appassionato a tal punto da leggere a tutti i costi un sequel.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    2

    La scrittura di Carrisi mi piace così tanto, avevo adorato "il tribunale delle anime" , ma questo, che delusione il finale, in una storia con una base realistica non sopporto l'idea di inserire un ele ...continua

    La scrittura di Carrisi mi piace così tanto, avevo adorato "il tribunale delle anime" , ma questo, che delusione il finale, in una storia con una base realistica non sopporto l'idea di inserire un elemento improbabile come la suora sensitiva, la trovo una forzatura e non riesco a leggerla se non come un modo per tirarsi fuori in modo sbrigativo da una storia a cui non si riusciva a dare un finale logico. Mi dispiace ma il finale non è all'altezza della storia e la storia stessa non è all'altezza di Carrisi, opinione mia personale, ciononostante continuo a ritenerlo un ottimo autore, leggerò altro di suo.

    ha scritto il 

  • 5

    Però....

    Bello, intenso, mi è stra-piaciuto.
    Non ho mai letto nulla di Carrisi e questa è stata una bellissima scoperta.
    Senza fiato fino alla fine, non ho mai, mai nemmeno intuito chi potesse essere il seri ...continua

    Bello, intenso, mi è stra-piaciuto.
    Non ho mai letto nulla di Carrisi e questa è stata una bellissima scoperta.
    Senza fiato fino alla fine, non ho mai, mai nemmeno intuito chi potesse essere il serial-killer.
    Già lo adoro stò tipo ;)

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per