Voto medio di 5543
| 1.118 contributi totali di cui 1.061 recensioni , 56 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Questo libro non è solo un thriller scritto da un autore italiano agli esordi, che si confronta con un genere finora appannaggio dei grandi autori americani, reinventando le regole del gioco. È una storia che esplora la zona grigia fra il bene e il m ...Continua
Sand07
Ha scritto il 23/05/18
Parte con il più banale dei plot, ma non fa altro che crescere in intensità narrativa, tenendo sempre il lettore col fiato sospeso, e arricchendo la vicenda di spunti nuovi ad ogni pagina. Un noir magnifico che ad un certo punto non riuscivo più a sm...Continua
BaL_aka_9sek
Ha scritto il 08/05/18

lettura consigliata, trama avvincente e personaggi ben approfonditi, un libro che si legge tutto d'un fiato. Il migliore di Carrisi

Giogio53
Ha scritto il 02/04/18
Per fortuna che c'è il BarLume - 02 apr 18
Ho aspettato veramente tanto prima di accingermi a leggere questo libro, per una serie di mie personali valutazioni, che forse poco entrano con lo specifico del libro. La prima è che su tutti i media, cartacei ed online, Carrisi viene (veniva?) salut...Continua
Spinnu74
Ha scritto il 12/03/18
UNA BUONA LETTURA MA NON ECCEZIONALE
Ho letto questo libro per vedere come se la cavava un autore italiano in un genere solitamente dominato da scrittori americani. Devo dire che il risultato nel complesso è stato positivo, ma non sensazionale come avevo letto da più parti. Gli effetti...Continua
Amaryllide
Ha scritto il 28/02/18
Ognuno custodisce in sé una certa dose di male, che da potenza può tramutarsi in atto e trasformare chiunque in un "mostro". Intorno a questa sorta di "principio umano" - che scardina il rassicurante concetto di normalità- ruota l'opera prima di Carr...Continua

BabyB.
Ha scritto il Apr 30, 2017, 18:35
Perché tornare indietro si può, si deve. C'è sempre un momento in cui, a forza di procedere e di guardare solo avanti, si percepisce qualcosa - un richiamo - e ci si volta un poco per vedere se laggiù ogni cosa è rimasta uguale, o se invece è cambiat...Continua
Pag. 116
Pucci58
Ha scritto il Feb 08, 2017, 14:55
" Ai miei genitori. Per ciò che mi hanno insegnato e per quello che mi hanno permesso di imparare da solo. Per ciò che sono, e ciò che sarò."
Pucci58
Ha scritto il Feb 08, 2017, 14:52
Possiamo desiderare solo ciò che non abbiamo; tu pensi di avere il potere di ottenere tutto e allora non desideri nulla.
Pucci58
Ha scritto il Feb 08, 2017, 14:50
Quando i "MEDIA" non sanno, inventano.
Pucci58
Ha scritto il Feb 08, 2017, 14:48
Mila aveva svuotato la mente e il cuore da molto tempo. Non avrebbe mai avuto un amore, un marito o un fidanzato, nè figli, nemmeno un animale. Perchè il segreto è non avere niente da perdere. Niente che qualcuno possa portarti via.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Bibliotecadiamatrice
Ha scritto il Mar 06, 2015, 15:06

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi