Il tango della Vecchia Guardia

Voto medio di 302
| 44 contributi totali di cui 43 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 1 video
1928. Max Costa, ballerino professionista su un transatlantico, invita a danzare Mecha Inzunza, bellissima dama spagnola in viaggio alla volta del Sudamerica col marito. E' solo l'inizio di un legame torbido, equivoco, che si protrae una volta finito ...Continua
La verde Monica
Ha scritto il 18/02/18
deludente
Che fatica arrivare alla fine e per di più ritrovarsi in un finale insulso e deludente! Descrizioni al limite della pignoleria, i soliti "bello è dannato" e "ricca bella irrequieta", uno girovagare fra Argentina, Nizza e Sorrento su tre piani tempora...Continua
  • 1 mi piace
Olivia
Ha scritto il 15/10/17

Ben scritto un po' vecchio stile

Alessia Scurati
Ha scritto il 27/08/17
SPOILER ALERT
Leggo Pérez Reverte senza traduzione per implementare il mio vocabolario. Lo consiglio, anzi, se siete finiti in qualche noioso “corso di spagnolo”. Per imparare nuove parole è l’ideale precisissimo nelle descrizioni, attento nelle varianti di argot...Continua
Sublime Porta
Ha scritto il 18/12/16

unitre

Barby61
Ha scritto il 06/12/16
Non era partito male. E i presupposti perché mi piacesse c'erano tutti: l'ambientazione iniziale su una nave (anzi, un piroscafo !) da crociera negli anni venti, il tango col suo fascino, lui + lei ovviamente, i tornei di scacchi, il tutto condito da...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

Aria Saracena
Ha scritto il Dec 06, 2014, 21:08
Tango a media luz
Autore:

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi