Il teatro di Sabbath

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 1.171
| 282 contributi totali di cui 206 recensioni , 76 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Lui era il dimenticato burattinaio Mickey Sabbath, un uomo piccolo etarchiato con la barba bianca e irritanti occhi verdi e dita tormentatedall'artrite deformante": questa la presentazione che Philip Roth fa di uneroe che di eroico ha ben poco. Un ... Continua
Ha scritto il 27/08/17
Non mi è piaciuto. Intellettuale ad ogni costo e a tratti veramente noioso.
Troppo lungo. Peccato, perchè il finale e la palpabile sensazione di solitudine che trasmette è tremendamente reale.
Ha scritto il 17/08/17
Cosa c'è di meglio che una bella serata in compagnia della persona amata? e di un giro in moto con il tuo migliore amico? Niente.Così come non può esserci un autore più bravo di Roth a tirarci fuori dalla cosiddetta comfort zone e a chiederci ..." Continua...
Ha scritto il 16/08/17
Gli uomini riescono a capire se una donna non fa sesso da un po'...vero?
Proprio Black. Gli manca la storia del pipistrello però è proprio Black!
  • 2 mi piace
Ha scritto il 08/08/17
Troppo lungo. Ma ci sono delle parti che raggiungono una tensione eccezionale. La prosa di Roth segue l'andamento di una spirale: larghi giri di parole apparentemente inutili, fino alla stoccata finale, terribile e inaspettata.Continuo a credere che ..." Continua...
  • 2 mi piace
Ha scritto il 15/07/17
Simil-recensione con asterischi per un grande romanzo il cui protagonista fa e farà discutere avendo la colpa di essere se stesso nel pene e nel male
Nei bei libri dovrebbero esserci dei bei personaggi, ma i bei personaggi mica devono per forza essere buoni, giusti, corretti … educativi. Mickey Sabbath è uno straordinario, un immarcescibile figlio di puttana ma è anche un personaggio ..." Continua...
  • 23 mi piace
  • 19 commenti

Ha scritto il May 12, 2017, 08:20
La tua mente è nelle mani di qualsiasi cosa. Il personale costituisce un'immensità, anzi, una costellazione di detriti al cui confronto appare infima la Via Lattea; e ti dirige così come le stelle guidano la freccia del cieco fanciullo Cupido o lo ... Continua...
Pag. 306
Ha scritto il Mar 05, 2016, 18:43
in pratica io procedo in modo diverso: se il rischio mi raggiungerà comunque è inutile andarmelo a cercare... E' la normalità che ci sfugge
Pag. 368
Ha scritto il Jun 21, 2015, 19:33
sta scendendo il crepuscolo e il sesso, il nostro più grande piacere, se ne sta andando a velocità supersonica. E ti chiedi come hai potuto essere tanto pazza da rifiutare anche la minima, la più squallida scopata. Daresti un braccio per fartene ... Continua...
Ha scritto il Sep 17, 2014, 10:04
In quanta stupidità dobbiamo calarci per giungere alla nostra meta, quali sconfinati errori bisogna saper commettere! Se qualcuno te lo dicesse prima, quanti errori dovrai fare, tu diresti no, mi spiace, è impossibile, trovatevi qualcun'altro; io ... Continua...
Pag. 358
Ha scritto il Sep 17, 2014, 10:00
... Continua...
Pag. 296

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi