Il tempo migliore della nostra vita

Voto medio di 141
| 44 contributi totali di cui 38 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Leone Ginzburg rifiuta di giurare fedeltà al fascismo l’8 gennaio 1934. Pronunciando apertamente il suo “no”, imbocca la strada difficile che lo condurrà a diventare un eroe della Resistenza. Un combattente mite, integerrimo e irriducibile che non im ...Continua
Phileas Fogg
Ha scritto il 19/08/17
Noioso
La storia sarebbe anche interessante (quella di Leone Ginzburg, assai meno quella dei nonni dell'autore), peccato che Scurati scriva in modo così noioso e piatto che sembra di leggere il bugiardino dell'aspirina. Adatto a chi soffre d'insonnia. ...Continua
Malacorda is...
Ha scritto il 17/04/17
Tre stelle, anzi no, quattro
Tre stelle. Purtroppo, mi tocca dichiararmi d'accordo con chi lo ha definito un bignamino della seconda guerra mondiale. E dico proprio "mi tocca" perché mi dispiace, avrei tanto voluto trovare una lettura un po' più avvolgente e avvincente. Però dev...Continua
Conteroccabruna
Ha scritto il 17/04/17
...quando è tempo di eroi
Ho apprezzato in particolare la struttura narrativa di un autore dalla prosa asciutta. Sicuramente il libro innova un genere: a crocevia tra la biografia, il romanzo storico, l'autobiografia e il saggio. Il recupero di un personaggio a modello di ero...Continua
Barbara Setti
Ha scritto il 09/01/17
L'egocentrismo degli autori

L'unico merito di questo libro è stato quello di farmi leggere Le piccole virtù di Natalia Ginzburg

Franzyman
Ha scritto il 07/01/17
LEONE GINZBURG, UN EROE DIMENTICATO
"Leone Ginzburg dice no l'8 gennaio 1934. Non ha ancora compiuto 25 anni ma, dicendo no, s'incammina verso la propria fine. Nel momento in cui Leone Ginzburg dice "no", l'obbligo per i professori universitari di giurare fedeltà al fascismo è in vigor...Continua

Sidner
Ha scritto il Aug 24, 2015, 19:47
Il senso della vita come qualcosa che può ricominciare da zero.
Pag. 206
Sidner
Ha scritto il Aug 24, 2015, 19:42
Il ritorno alla vita privata dopo questa esperienza, la guerra, non è una menomazione, ma bensì il ritrovamento dell'unica attività spontanea e creativa: quella che ognuno compie stando al posto suo, e non venendo meno - per quello che può - al suo d...Continua
Pag. 149
Sidner
Ha scritto il Aug 24, 2015, 19:38
Per la piena comprensione di Guerra e pace, Ginzburg ritiene fondamentale la differenza fra "personaggi storici e personaggi umani". I personaggi umani "amano, soffrono, sbagliano, si ricredono, cioè, in una parola, vivono". I personaggi storici, inv...Continua
Pag. 148
Sidner
Ha scritto il Aug 23, 2015, 07:57
Tutto questo parlare di rivoluzioni, questa smania di vedere accadere avvenimenti storici, questi atteggiamenti monumentali, sono la conseguenza della nostra saturazione di storicismo, per cui, avvezzi a trattare i secoli come i fogli di un libro, pr...Continua
Pag. 126
Sidner
Ha scritto il Aug 23, 2015, 07:56
Quando giungeva la primavera, anche la falsa primavera, non restava che da risolvere il problema del posto in cui sentirsi più felici. Hemingway
Pag. 34

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi