Il terzo gemello

Di

Editore: Mondadori

3.7
(5203)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 512 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Tedesco , Francese , Danese , Portoghese , Polacco , Ceco , Ungherese , Olandese , Svedese

Isbn-10: 880441913X | Isbn-13: 9788804419136 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Annamaria Raffo ; Illustrazione di copertina: Corrado Parrini

Disponibile anche come: Paperback , Copertina morbida e spillati , Tascabile economico

Genere: Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Il terzo gemello?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ambientato negli Stati Uniti di oggi, tra Washington e Baltimora, è la storiadi una giovane scienziata che mette a repentaglio la sua carriera e la suavita per scoprire un intricato complotto che coinvolge grandi interessifinanziari, ragioni politiche e motivazioni ideologiche, intorno a unsegretissimo esperimento di ingegneria genetica.
Ordina per
  • 3

    buon thriller

    si tratta di un buon thriller con la giusta suspence e i giusti personaggi, ma rispetto agli altri instilla dubbi sulla personalità del protagonista, lasciando il desiderio di continuare a leggere pe ...continua

    si tratta di un buon thriller con la giusta suspence e i giusti personaggi, ma rispetto agli altri instilla dubbi sulla personalità del protagonista, lasciando il desiderio di continuare a leggere per sapere al più presto come andrà a finire.

    ha scritto il 

  • 3

    Senza infamia e senza lode

    Non sono rimasta particolarmente colpita da questo libro.
    Come stile di scrittura è sicuramente scorrevolissimo, quindi facile da leggere, ma come rovescio della medaglia l'ho trovato uno stile un po' ...continua

    Non sono rimasta particolarmente colpita da questo libro.
    Come stile di scrittura è sicuramente scorrevolissimo, quindi facile da leggere, ma come rovescio della medaglia l'ho trovato uno stile un po' impersonale e freddo che non mi ha permesso di entrare in sintonia con i personaggi e non mi ha appassionata. Più che leggere un libro mi è sembrato di seguire una puntata di un telefilm di intrighi biogenetici (come può essere la serie tv "fringe") che intrattiene il giusto ma che non dà mai piena soddisfazione. Come sviluppo della storia non è nulla di memorabile, anzi direi che dopo 4-5 capitoli si intuisce già bene come saranno i successivi sviluppi e nonostante l'intento di disseminare colpi di scena non ce n'è mai veramente uno che riesce a sorprendere. Ciò nonostante c'è comunque la curiosità di proseguire perché come ho già detto è una lettura molto scorrevole e non costa particolare impegno. Ma proprio come una puntata di un telefilm si assiste ad un finale fin troppo rocambolesco (ma che nuovamente il lettore può facilmente arrivare ad intuire in anticipo) e fin troppo brusco. Volendo sarebbero stati da sviluppare alcuni capitoli aggiuntivi per delineare meglio ogni avvenimento e per approfondire i personaggi e il loro destino, ma ciò non è stato fatto. Mi ha lasciata inoltre un po' perplessa il goffo tentativo di accorpare alle tematiche del libro (che sono prettamente di azione, intrighi, thriller e biogenetica) anche una banalissima e acerba storia d'amore tra i due personaggi principali, che nonostante i vari e gravi problemi che li vedono coinvolti e che dovrebbero assorbire ogni loro pensiero ed energia riescono invece a trovare il tempo per comportarsi come due scolaretti alla prima cotta. E con la love story il mix di cliché che imperversa in questo libro si può dire davvero completo.
    Questo è in assoluto il primo libro di Ken Follett che leggo ma l'idea che mi sono fatta è che sia un autore molto commerciale, adatto a chi legge pochi libri e adatto quindi a chi vuole intrattenersi con una storia che ha al suo interno una vasta lista di ingredienti, non importa se pertinenti o no.

    ha scritto il 

  • 3

    i romanzi di ken follet sono una garanzia, difficilmente treadiscono le aspettative. facile da leggere, ti prende subito dalla prima pagina, sisa dall'inizio che nonostante tutte le difficoltà ci sarà ...continua

    i romanzi di ken follet sono una garanzia, difficilmente treadiscono le aspettative. facile da leggere, ti prende subito dalla prima pagina, sisa dall'inizio che nonostante tutte le difficoltà ci sarà un lieto fine per i "buoni"! questo direi che ha tradito un po il finale. troppo veloce dalle ultime "difficoltà"....

    ha scritto il 

  • 1

    Mix di argomenti banali

    Una giovane scienziata studia coppie di gemelli monozigoti separati alla nascita, in rapporto alle influenze genetiche e ambientali. Requisito fondamentale è che un gemello sia un criminale, l’altro u ...continua

    Una giovane scienziata studia coppie di gemelli monozigoti separati alla nascita, in rapporto alle influenze genetiche e ambientali. Requisito fondamentale è che un gemello sia un criminale, l’altro un onesto cittadino. Per trovarli ha creato un software che si basa su cartelle mediche e archivi della polizia. Qualcuno però cerca di ostacolare in ogni modo le sue ricerche. L’argomento è intrigante, ma la storia è del tutto inattendibile, con scambi di persona improponibili anche in una commedia degli equivoci. L’arma impropria con cui è messo K.O. il gemello cattivo è indegna anche di un film comico. Forse Follett si diverte a creare confusione, con travestimenti e continui colpi di scena. Jeannie è odiosa: aggressiva, prepotente, egoista, presuntuosa, è convinta che il suo lavoro sia di fondamentale importanza x il futuro degli Stati Uniti e che nessuno abbia il diritto di fermarla. Non mi piacciono gli eroi paladini della Verità e della Giustizia, convinti di esserne depositari, e Jeannie le persegue senza curarsi degli altri. Anche lei, come i Cattivi, è mossa da ambizione e interesse. E non si fa mancare niente: violazione della privacy, furto, violenza, sequestro di persona, violazione di domicilio, menzogne. La storia è scontata e in modo inopportuno anticipata dal titolo volutamente ingannevole. E’ un mix di argomenti banali: femminismo, stupro, violenza, giallo, sesso, bieche trame di politici e scienziati senza scrupoli. Del filone che, attraverso fantasiose storie di complotti, vuole screditare la scienza vera. Ho comprato questo libro su consiglio di un amico ma credo proprio che non leggerò altri romanzi di Follett.

    ha scritto il 

  • 4

    Follet, grande intrattenitore

    Seppur diverso dal Ken Follet conosciuto con “I pilastri della terra” e “Mondo senza fine”, il Ken Follett thriller si è confermato un grande intrattenitore. Misteri, intrighi, azione e amore sono gl ...continua

    Seppur diverso dal Ken Follet conosciuto con “I pilastri della terra” e “Mondo senza fine”, il Ken Follett thriller si è confermato un grande intrattenitore. Misteri, intrighi, azione e amore sono gli ingredienti de “Il terzo gemello” che, dopo un tiepido inizio, si è lasciato divorare, complice anche il ritmo incalzante (uno dei pregi dell’autore) e la facilità con cui la tematica che sta dietro al mistero (di fatto, la clonazione), viene trattata. Follet è un autore di tutti e per tutti, un amico perfetto per passare ottime ore di compagnia, anche se magari non resterà memorabile. Quattro stelle piene.

    ha scritto il 

  • 3

    Strani esperimenti

    Che dire, anche in questo libro Ken Follett è riuscito a colpire il mio interesse e far sì che portassi a termine velocemente questa lettura.
    Lo stile è ben curato ed incalzante.
    La storia è piena di ...continua

    Che dire, anche in questo libro Ken Follett è riuscito a colpire il mio interesse e far sì che portassi a termine velocemente questa lettura.
    Lo stile è ben curato ed incalzante.
    La storia è piena di suspense e colpi di scena.
    Il lettore si trova catapultato in questa vicenda straordinaria e quando crede di aver scoperto qualcosa in realtà non ha ancora scoperto nulla.
    Lo scrittore è riuscito a costruire una storia rocambolesca piena di: cloni, stupri ed amore che vi farà trattenere il fiato fino alla fine.

    Passiamo alla trama del libro.

    La storia è ambientata nel mondo dell’ingegneria genetica, la protagonista è una ricercatrice universitaria di nome Jeannie Ferrami.
    Nella sua vita si incapperà in una ricerca molto particolare, dovrà scoprire il comportamento dei gemelli omozigoti separati alla nascita e vissuti in famiglie diverse.
    La sua ricerca porterà a strane situazioni, alcune delle quali molto pericolose.
    Lei è una ragazza bella ed atletica ed un giorno conoscerà Steve, uno dei tanti gemelli che sta studiando.
    Comincerà a frequentarlo anche al di fuori dell’ambiente scientifico, ma per alcune strane coincidenze lui verrà messo in carcere.
    Jeannie per poter salvare il suo innamorato dovrà chiedere aiuto a molte persone, una di queste è proprio Lisa, una sua amica che non molto tempo prima ha subito uno stupro.

    Una storia piena di intrighi scientifici, militari e d'amore che porterà ad un finale esaltante, assolutamente da non perdere!

    Vi auguro buona lettura!

    ha scritto il 

Ordina per