Il tormento e l'estasi

Voto medio di 412
| 92 contributi totali di cui 85 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Ha scritto il 21/07/17
Capolavoro. Ti viene voglia di andare a Rome e Firenze ad ammirare le opere di Michelangelo sentendole un po' tue...
Ha scritto il 04/08/16
"Cerca di concepire la tua vita come un tutto, anziché come una serie di disparati frammenti. Così ti renderai conto che ogni periodo si sviluppa da quello precedente e che ve n'è sempre uno nuovo davanti a te."Irving Stone era un ottimo ..." Continua...
Ha scritto il 09/01/16
Capolavoro di scrittura per un maestro dell'arte
Biografia del grande Maestro Michelangelo che merita una attenta lettura, soprattutto per chi vive in Italia e troppo spesso si dimentica quanto in altri tempi il nostro paese è stato così degnamente rappresentato.
  • 4 mi piace
Ha scritto il 20/11/15
Un ottimo thriller
DOMANI TOCCA A TE, il romanzo d'esordio dello sceneggiatore svedese Stefan Ahnhem.La storia è incentrata su una serie di efferati omicidi, che ha come comune denominatore una classe. Le vittime, infatti, ormai adulte, sono tutte compagni di scuola. ..." Continua...
Ha scritto il 16/08/15
Cosa si può dire del genio! Il libro da cui è stato tratto il celebre film, la vita di Michelangelo come il romanzo di una vita. La passione per la scultura, il talento, i capolavori che vengono fuori dal marmo e dal pennello e i risvolti meno ..." Continua...
  • 1 mi piace

Ha scritto il Jul 04, 2011, 21:29
Le sue mani carezzarono la pietra, esplorandone le più intime pieghe. In tutto quell'anno non gli era mai capitato di poter toccare un pezzo di marmo bianco atto ad essere trasformato in una statua.«Perché sono così turbato?», si domandò, ... Continua...
Pag. 106
  • 1 commento
Ha scritto il Jul 04, 2011, 21:22
La scultura è una fatica dura, brutale. Non diventa artista chi ne ha semplicemente le attitudini, ma chi vi è portato da un'ineluttabile necessità interiore. L'arte è soltanto per coloro che senza di essa si sentirebbero infelici.
Pag. 89
Ha scritto il Jul 04, 2011, 21:19
- Ricordati, figlio mio: disegnare significa essere simili a Dio quando infuse il respiro in Adamo; il respiro dell'artista, dall'esterno, e il respiro interiore del modello creano sulla carta una nuova vita. L'atto d'amore, Michelangelo, l'atto ... Continua...
Pag. 84
  • 1 commento
Ha scritto il Mar 15, 2011, 18:06
La prima lezione appresa da Michelangelo gli aveva insegnato che la forza e la capacità di resistere al tempo erano insite nella pietra, non nelle braccia o negli arnesi dell'uomo. Essa era la padrona, non lo scalpellino. Se questi si metteva in ... Continua...
Pag. 51
Ha scritto il Mar 15, 2011, 18:00
No, egli amava la valle dell'Arno perchè era tutto un paesaggio scultorio sbozzato e rifinito dalla mano di Dio, con quelle liriche linee di colli disegnate con arte suprema, che armoniosamente si completavano tra loro succedendosi sinuosamente ... Continua...
Pag. 45
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Apr 20, 2016, 08:30
813.52
STO 16096
Letteratura Americana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi