Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il trattamento

Di

Editore: RL Libri

3.7
(156)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 480 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco , Francese

Isbn-10: 8846202945 | Isbn-13: 9788846202949 | Data di pubblicazione: 

Genere: Fiction & Literature , Horror , Mystery & Thrillers

Ti piace Il trattamento?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
I bambini lo chiamano troll. Ma chi dà retta ai bambini? Certamente non lapolizia, che pure è impegnata nelle indagini su Rory Peach, nove anni, tenutoprigioniero in casa sua per tre giorni e poi scomparso nel nulla. Lesperanze di ritrovare vivo Rory sono pochissime. Ma che cos'è accadutoveramente nella casa dei Peach? Per il detective Jack Caffrey molte, troppecose non tornano e quando Rory viene ritrovato cadavere in cima a un alberodel parco vicino a casa sua, risolvere il caso Peach diventa per lui unaossessione.
Ordina per
  • 4

    Coinvolgente

    Beh...senza dubbio uno dei thriller più belli letti negli ultimi mesi. Libro 'forte' sia per gli argomenti che per il coinvolgimento che il lettore vive...almeno...questo lettore qua che sarei io. L'Autrice sa scrivere...sa entrare anche dentro i personaggi. Certo che non è Dostoevskij...nè Dicke ...continua

    Beh...senza dubbio uno dei thriller più belli letti negli ultimi mesi. Libro 'forte' sia per gli argomenti che per il coinvolgimento che il lettore vive...almeno...questo lettore qua che sarei io. L'Autrice sa scrivere...sa entrare anche dentro i personaggi. Certo che non è Dostoevskij...nè Dickens o Hugo. E' una scrittrice di genere...ma brava. La storia è cruda e,a volte, raccapricciante...bisogna,quindi, amare il genere e goderne mentre si legge...godere del raccapriccio e del disgusto. Sperare che simili 'personaggi' mai abbiano a che fare con la 'vita reale' o,almeno, non con la nostra.
    Comunque...bel romanzo...divorato in pochi giorni.
    Unico punto...bisognerebbe aver letto prima 'Birdman' la prima Opera di questa Autrice in quanto i personaggi sono gli stessi ed un poco (ma solo un poco) la storia sarebbe la prosecuzione di quello. Si può leggere lo stesso ma forse sarebbe meglio. Io l'avevo letto molti anni fa e lo ricordavo solo vagamente...

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Meno efferato di Birdman (fortunatamente) e decisamente più profondo, Il Trattamento mi ha stupita e mi ha incollata alle pagine. L'orrore è di quelli più angoscianti, l'uomo nero è dietro l'angolo, la sua follia è perversa e totale, eppure non è l'unico colpevole. Sotto la città, che potrebbe es ...continua

    Meno efferato di Birdman (fortunatamente) e decisamente più profondo, Il Trattamento mi ha stupita e mi ha incollata alle pagine. L'orrore è di quelli più angoscianti, l'uomo nero è dietro l'angolo, la sua follia è perversa e totale, eppure non è l'unico colpevole. Sotto la città, che potrebbe essere qualsiasi città del mondo, si estende una rete che collega persone apparentemente normali, con lavori e vite assolutamente normali, e che fanno ben più paura dell'uomo nero.

    ha scritto il 

  • 1

    Neanche per un secondo mi ha trasmesso un minimo di interesse per quello che sarebbe successo nelle pagine successive. E' lento, noioso e immerso in argomenti che sinceramente trovo raccapriccianti...

    ha scritto il 

  • 1

    Premetto che Mo Hayder e´una delle mie scrittrici preferite: cruda, ricercata, ingegnosa, meravigliosamente "perversa". Eppure, questo suo libro, e´stato uno dei piu brutti e squallidi che ho letto. Detesto la pedofilia, non ci trovo nulla di attraente nel approfondire la tematica. E qui, Mo Hayd ...continua

    Premetto che Mo Hayder e´una delle mie scrittrici preferite: cruda, ricercata, ingegnosa, meravigliosamente "perversa". Eppure, questo suo libro, e´stato uno dei piu brutti e squallidi che ho letto. Detesto la pedofilia, non ci trovo nulla di attraente nel approfondire la tematica. E qui, Mo Hayder ci va giu pesante. Da nauseare.

    ha scritto il