Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il tuo posto nel mondo

Di

Editore: Casini

4.0
(8)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Paperback

Isbn-10: 8879051849 | Isbn-13: 9788879051842 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Il tuo posto nel mondo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Emma fa l'angelo, e si impegna per salvare le persone, ma non come un medico o come un pompiere. No. Emma fa l'agente personale e offre un servizio su misura, si occupa di aiutare le persone in difficoltà nel gestire vita pubblica e privata. Lavora con personaggi molto in vista: politici, imprenditori, artisti, scienziati, adolescenti viziati. Baghera di professione fa la cacciatrice, non come quelli che girano coi fucili o con le pistole. No. Baghera gira con l'arco, con l'animale da compagnia, e si occupa di mantenere in equilibrio gli elementi della natura. Baghera è una femmina di razza Troll e vive in un mondo fantastico. C'è un piccolo particolare però: il suo mondo è fatto di pixel.
Ordina per
  • 3

    Due vite!

    Il tuo posto nel mondo è un libro davvero particolare, per quanto mi riguarda non avevo letto mai niente del genere. La storia si basa su due vite, appartenenti a due mondi completamente differenti ...continua

    Il tuo posto nel mondo è un libro davvero particolare, per quanto mi riguarda non avevo letto mai niente del genere. La storia si basa su due vite, appartenenti a due mondi completamente differenti ma legati da un filo sottilissimo. Emma è una ragazza che salva la gente, infatti la sua agenzia si occupa di salvare l'onore e la reputazione degli uomini illustri; Baghera è semplicemente un personaggio inventato, precisamente è una troll che combatte per vivere.

    Nella storia si alternano le due vite, la prima appartenente al nostro mondo; la seconda si svolge all'interno di un famosissimo gioco, “World of Warcraft”. Baghera prende vita grazie ad Emma, che un giorno decide di provare il demo del gioco creando la troll, donandole un aspetto e un nome. Emma e Baghera dovranno affrontare diversi problemi nella propria vita. Ma non voglio fare spoiler, quindi lascio che leggiate voi il resto della storia. Le due protagoniste si incontrano solo in un capitolo, successivamente si alterneranno nei vari capitoli.

    I due personaggi principali sono descritti minuziosamente, sia dal punto di vista fisico, sia psicologico. Noi lettori entriamo a quasi a far parte dei loro pensieri, ci ritroviamo coinvolti dalle loro sensazioni ed emozioni. Sicuramente l'autrice sa scrivere molto bene, la storia è ben comprensibile e di facile lettura, tutto fila liscio. Per questo posso consigliare il libro a qualsiasi tipo di lettore, dai più giovani ai più adulti. Ma secondo me, il pubblico migliore per questo libro sono gli adolescenti, che sicuramente conoscono il gioco che viene citato nel libro, quindi si riconoscono un po' nella storia e sono curiosi di conoscere la vita segreta dei loro personaggi virtuali.

    La fine del libro mi ha lasciata un po' perplessa, sembra che non abbia una vera fine. Almeno io, mi aspettavo che la storia continuasse, proprio per questo ho chiesto ad Erika se il suo libro avrebbe avuto un seguito, ma a quanto pare tutt'ora non è in programma.

    Chi di voi ha letto questo libro? Avete anche voi avuto questa impressione finale?

    ha scritto il 

  • 4

    Molti posti nel mondo..

    Una novità! Una fresca e piacevole novità! Il romanzo, diviso in due romanzi offre due spunti diversi per due gusti diversi. Emma mi piace, è ironica, divertente e la storia è curiosa, piacevole ...continua

    Una novità! Una fresca e piacevole novità! Il romanzo, diviso in due romanzi offre due spunti diversi per due gusti diversi. Emma mi piace, è ironica, divertente e la storia è curiosa, piacevole e intrigante, ben contornata da una piacevole Venezia. Baghera è una guerriera che si mette in gioco, e che scopre come vivere nel suo mondo non sia facile. Entrambi i romanzi hanno in comune la sincerità, la purezza, forse un tocco di ingenuità e soprattutto, l'amore, inteso in senso ampio. Ecco forse Baghera è meno interessante di Emma, ma forse solo perché mi sono lasciato trasportare di più da Emma. Ottimo Inizio per Erika, speriamo di leggere presto qualcos'altro dai suoi mondi...

    ha scritto il