Il vagabondo delle stelle

Voto medio di 1211
| 223 contributi totali di cui 208 recensioni , 13 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 1 video
Ha scritto il 12/06/17
"Sì, presto sarò impiccato. Siamo alla fine di giugno. Fra non molto cercheranno di farsi gioco di me: secondo il costume carcerario, mi porteranno a fare il bagno settimanale, ma non tornerò più in questa cella. Mi vestiranno di abiti nuovi, ..." Continua...
  • 8 mi piace
  • 5 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 12/05/17
La materia dimentica
Il viaggio di uno spirito attraverso le epoche, i popoli, la storia. Ricordi a volte come gocce di pioggia benevola, a volte come bastonate crudeli. Un libro che fa riflettere sulle brutalità di cui è capace macchiarsi l’uomo, ma anche un ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 11/01/17
Un libro, un viaggio.
Chi non ha mai sognato di potersi librare tra le stelle, libero, e conoscere mondi, culture, ed il Tempo?Darrel Standing lo ha fatto, e con la sua esperienza chiunque leggerà questo libro si ritroverà a vagare per le stelle e le epoche.In anticipo ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 02/12/16
autobiografia multipla
certo che se la reincarnazione ti garantisce di ripetere in eterno una vita da miserabile, vittima di prepotenze umane e accidenti casuali, meglio finirla una volta per tutte. Ci sono tutti i i temi di London, forse cacciati dentro un po' a forza.
  • 2 mi piace
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il 29/11/16
Racconto onirico di un carcerato condannato a morte che sogna la sua vita in epoche diverse per non pensare alle torture giornaliere che gli danno... Racconto breve ma davvero affascinante, che fa comprendere l'importanza della libertà, e che anche ..." Continua...
  • Rispondi

Ha scritto il Jun 12, 2017, 16:21
Come se un essere vivente qualunque potesse muovere rimproveri a un condannato a morte!
Pag. 18
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 10, 2016, 18:53
No neanche le stelle rimangono, ma il loro ricordo, la cognizione che ho di loro, quella rimane in me, nella parte spirituale di me che è la memoria,ed è eterna. Solo lo spirito rimane. Tutto il resto, non essendo che materia, passa e deve passare
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 10, 2016, 18:52
Ho sempre avuto, nel corso della mia intera esistenza, la netta sensazione di aver vissuto in altri tempi e in altri luoghi, di avere addirittura ospitato in me altre persone
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 10, 2016, 18:52
Io, infatti, ero superiore a tutti loro, ero a mille miglia di distanza. Non erano che schiavi, mentre io ero uno spirito libero. Non ero io ad essere rinchiuso in gabbia, ma il mio corpo. E mentre la mia povera carne giaceva - senza provare ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 30, 2013, 13:10
- Nella loro idiozia, una cosa la capivano bene: che ero diverso da loro e non altrettanto stupido.- Se gli uomini intelligenti possono essere crudeli, gli imbecilli lo sono ad un livello mostruoso.- Nella definizione inventata da un bambino, ... Continua...
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Oct 12, 2016, 22:22
http://www.liberolibro.it/il-vagabondo-delle-stelle-di-jack-london/
  • Rispondi

Ha scritto il Apr 12, 2015, 04:59
Holocene
Autore: Bon Iver
  • Rispondi

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi