Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il valzer dell'orrore

Di

Editore: Fanucci

3.7
(582)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 256 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese

Isbn-10: 8834713265 | Isbn-13: 9788834713266 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Seba Pezzani

Disponibile anche come: Copertina rigida

Genere: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Il valzer dell'orrore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il fratellastro di Hank, Earl, ha un figlio di nome Bill, che è entrato a farparte del Disaster Club, composto da giovani malviventi con una verafissazione per il sesso e l'omicidio. Durante una delle loro aggressioni, lecose non vanno secondo i piani, e due del gruppo rimangono uccisi, mentre Billriesce a fuggire; il giovane decide di rifugiarsi proprio dallo zio Hank, datoche il branco lo incolpa della morte dei compagni e chiede vendetta. Unavendetta che incombe sulla tranquilla vita di Hank, il quale dovrà chiederel'aiuto di un fratello che è praticamente un estraneo per trovare un modo disalvare la propria famiglia dal massacro.
Ordina per
  • 4

    mostri

    I "mostri" secondo Lansdale, romanzo pulp.
    Potrebbe bastare questa breve frase come recensione del libro, ma per rispetto al grandissimo autore texano, non si puo' non citarne la scrittura: come al solito, asciutta e scorrevole ed i personaggi: ognuno con il suo carattere ben delineato e fu ...continua

    I "mostri" secondo Lansdale, romanzo pulp.
    Potrebbe bastare questa breve frase come recensione del libro, ma per rispetto al grandissimo autore texano, non si puo' non citarne la scrittura: come al solito, asciutta e scorrevole ed i personaggi: ognuno con il suo carattere ben delineato e funzionale allo svolgimento della trama. Poi, se proprio si vuole trovare un piccolo difetto al romanzo, si puo' affermare che il finale, "lansdaleanamente" pirotecnico è forse un po'scontato.

    ha scritto il 

  • 4

    OTTIMO

    Eccellente romanzo di Joe. Ottimi i personaggi, forniti dall'autore di psicologie, sentimenti e caratteri credibili. Molto realistiche le dinamiche familiari, probabilmente abbastanza autobiografiche. Antagonisti ben caratterizzati e terrificanti. Crimini rivoltanti nelle descrizioni, ma scoppi d ...continua

    Eccellente romanzo di Joe. Ottimi i personaggi, forniti dall'autore di psicologie, sentimenti e caratteri credibili. Molto realistiche le dinamiche familiari, probabilmente abbastanza autobiografiche. Antagonisti ben caratterizzati e terrificanti. Crimini rivoltanti nelle descrizioni, ma scoppi di violenza concentrati in poche scene ben dosate. Finale un po' sopra le righe, ma si tratta pur sempre di Lansdale! Uno dei migliori romanzi di Joe, fra quelli extra Hap&Leonard.

    ha scritto il 

  • 0

    Incipit

    Sangue e disastri iniziarono un sabato mattina, quando ero convinto che tutto stesse andando per il meglio.....

    http://www.incipitmania.com/incipit-per-titolo/v/il-valzer-dellorrore-joe-r-lansdale/

    ha scritto il 

  • 3

    ci vuole stomaco...

    ed io credo di non averlo più, perchè per granparte del tempo impiegato a leggere questo romanzo mi ha fatto compagnia la nausea nata da quello che stavo leggendo...
    Lansdale scrive così bene, che rende ciò che racconta così reale che riesci a vedere ogni dettaglio descritto, e malgrado l'o ...continua

    ed io credo di non averlo più, perchè per granparte del tempo impiegato a leggere questo romanzo mi ha fatto compagnia la nausea nata da quello che stavo leggendo...
    Lansdale scrive così bene, che rende ciò che racconta così reale che riesci a vedere ogni dettaglio descritto, e malgrado l'orrore che stavo provando, non sono riuscita a smettere di leggere prima della fine dell'ultima pagina.

    ha scritto il 

  • 4

    Il club dei disastri

    Big Joe ci getta letteralmente in una miscellanea di orrori,effluvi,fetori e perché no, anche colori...ne vedi di tutti i colori!
    Sarcastico, violento, brutale, personaggi che lasciano il segno nel bene e nel male (quanto male!) e dove insieme alla più perversa della crudeltà, incredibile, ...continua

    Big Joe ci getta letteralmente in una miscellanea di orrori,effluvi,fetori e perché no, anche colori...ne vedi di tutti i colori!
    Sarcastico, violento, brutale, personaggi che lasciano il segno nel bene e nel male (quanto male!) e dove insieme alla più perversa della crudeltà, incredibile, si ride pure.

    ha scritto il 

  • 5

    Adorazione pura!
    a quest'uomo porterei in giro la suocera rompipalle per un anno pur di farci un'oretta di chiaccherata!
    Violenza gratuita, violenza giustificata, violenza che chiama violenza. nessuno ne è indenne, tutti si fanno più o meno male, e lo sai da subito che sarà così. ma è ...continua

    Adorazione pura!
    a quest'uomo porterei in giro la suocera rompipalle per un anno pur di farci un'oretta di chiaccherata!
    Violenza gratuita, violenza giustificata, violenza che chiama violenza. nessuno ne è indenne, tutti si fanno più o meno male, e lo sai da subito che sarà così. ma è così che ci piace.

    consiglio da una che non ci pacisce nulla: leggetevi anche i suoi fumetti, come Ombre e sangue oppure L'orrore e altre storie. spettacolari. sapevatelo

    ha scritto il 

  • 4

    Una delle regole (per non dire La Regola) fondamentali per scrivere un libro di successo è quella di "far soffrire il vostro protagonista; quindi farlo soffrire ancora e ancora". In questo libro Joe R. Lansdale si applica con gran dedizione alla Regola, strappando il suo protagonista da un'ordina ...continua

    Una delle regole (per non dire La Regola) fondamentali per scrivere un libro di successo è quella di "far soffrire il vostro protagonista; quindi farlo soffrire ancora e ancora". In questo libro Joe R. Lansdale si applica con gran dedizione alla Regola, strappando il suo protagonista da un'ordinaria esistenza per scaraventarlo in un delirio di violenze, fisiche e psicologiche, che culminano nel Walzer dell'Orrore!

    ha scritto il 

Ordina per