Il valzer lento delle tartarughe

Voto medio di 909
| 145 contributi totali di cui 143 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 03/03/17
IL VALZER LENTO DELLE TARTARUGHE
Proseguono le avventure Josephine, la scombinata protagonista de ‘Gli occhi gialli dei coccodrilli. Alla sua esitante e stucchevole storia d’amore, e alla sua frustrante insicurezza mai mitigata dalle continue conferme delle sue capacità, si ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 22/01/17
Beh, contrariamente alle aspettative, mi è piaciuto anche questo secondo libro della Pancol.Pur riconoscendo, come per "Gli occhi gialli dei coccodrilli", che non è certo la miglior letteratura esistente, il libro è scorrevole ed avvincente, mai ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 02/01/17
Mi sto infliggendo una tortura con questa trilogia, lo so. Non mi piacciono questi libri, li trovo noiosi. Forse questo è stato ravvivato da una parte intrigante che è quella degli omicidi, ma per il resto non ci siamo.Decisamente troppo lungo. ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 16/11/16
Mi è piaciuto molto questo libro, l'ho trovato scorrevole e molto simpatico. Il libro precedente è sicuramente più avvincente e i personaggi hanno più spazio, in questo il focus è più su Josephinema grazie alla punta di giallo che l'autrice ha ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 20/03/16
Meglio dei coccodrilli
Tempo fa avevo letto gli occhi gialli dei coccodrilli e, pur avendolo apprezzato, mi ero fermata con la trilogia perché non mi entusiasmava più di tanto. In questo periodo, però, sento il bisogno di letture leggere e mi è tornata in mente ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi