Il vampiro delle Highland

Di

Editore: Delos books

4.0
(92)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 348 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8865301821 | Isbn-13: 9788865301821 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Fantascienza & Fantasy

Ti piace Il vampiro delle Highland?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Angus MacKay è un non-morto da quasi cinquecento anni e non gli accade spesso che qualcosa, o qualcuno, lo sorprenda. Questo fino a quando non incontra Emma Wallace. La vista di questa splendida agente della squadra d'elite Stake-Out della CIA è sufficiente a fermarlo di botto. Solo che poi scopre che si tratta di un uccisore di Vampiri, decisa ad uccidere i "mostri" che hanno ucciso i suoi genitori. E la missione di Angus è fermarla.L'unico vampiro buono è un vampiro morto. Questo è il motto di Emma da quando ha consacrato la sua vita alla distruzione di quelle "cose". Ora Angus MacKay vuole dissuaderla. Certo, lui è un guerriero delle Highland molto sexy che sembra uscito dalla copertina di un romanzo d'amore, completo di stivali, kilt e spada, ma è anche uno di "loro". E la missione di Emma è ucciderlo.La guerra ha inizio, ma come finirà? con la distruzione di uno di loro, di entrambi... o con la loro totale resa a una passione che durerà secoli?
Ordina per
  • 4

    Due personaggi molto simili, due guerrieri, due persone che hanno sofferto molto, ma che hanno comunque avuto la forza per continuare e cercare giustizia. Due personaggi testardi, ironici e che insiem ...continua

    Due personaggi molto simili, due guerrieri, due persone che hanno sofferto molto, ma che hanno comunque avuto la forza per continuare e cercare giustizia. Due personaggi testardi, ironici e che insieme fanno scoppiare vere e proprie scintille...
    Un romanzo ironico, passionale, avventuroso che vi farà amare sempre più quel ruvido vampiro scozzese duro fuori e morbido dentro.

    ha scritto il 

  • 3

    Nel mezzo della guerra tra vampiri, Angus McKay, a capo dell'agenzia di sicurezza scopre che un'umana sta uccidendo i suoi simili, con potenziali effetti disastrosi. Emma uccide i vampiri come riscatt ...continua

    Nel mezzo della guerra tra vampiri, Angus McKay, a capo dell'agenzia di sicurezza scopre che un'umana sta uccidendo i suoi simili, con potenziali effetti disastrosi. Emma uccide i vampiri come riscatto per la morte dei genitori, e non vede l'ora di ucciderli tutti...

    Carino e divertente, ho un debole per gli scozzesi!

    * Un uomo non dovrebbe mai fare del male a una donna, nemmeno se è lei a supplicarlo. Non c'è onore nell'aggredire una donna! -Be' ... - Non posso crederci. - Angus si chinò per rinfoderare l'arma. - Se un uomo ama una donna, come può sopportare l'idea di farle del male? -
    * Ti ho amato anche mentre vomitavo.

    ha scritto il 

  • 4

    Ma come si fa a non adorare un vampiro che dopo ogni smaterializzazione la prima cosa che controlla sotto il suo Kilt sono i gioielli di famiglia? Un libro "carinissimo" e molto divertentre, imperdibi ...continua

    Ma come si fa a non adorare un vampiro che dopo ogni smaterializzazione la prima cosa che controlla sotto il suo Kilt sono i gioielli di famiglia? Un libro "carinissimo" e molto divertentre, imperdibile all'inizio l'incontro di lei e lui e il maniaco nel parco! Un passaggio grandioso e irresistibile come lo è lui Angus.....il vampiro con il Kilt!

    ha scritto il 

  • 5

    Bene

    Questa serie era cominciata bene, per poi avere un calo con il secondo libro. Con questo terzo libro, invece il mio interesse si è completamente ridestato. Con uno stile frizzante, ironico , brioso, d ...continua

    Questa serie era cominciata bene, per poi avere un calo con il secondo libro. Con questo terzo libro, invece il mio interesse si è completamente ridestato. Con uno stile frizzante, ironico , brioso, degno di un'autrice in gran spolvero, sono stata conquistata ed ho letto, anzi divorato avidamente, una storia ricca di humor e di passione.
    Proseguo con curiosità verso il quarto della serie.

    Panoramica sulla serie:
    http://www.junerossblog.com/2012/11/serie-love-at-stakes-di-kerellyn-sparks_23.html#more

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    Si svolge un pochino troppo velocemente ma che così è molto bello come libro.
    Il rapporto instauratosi tra Angus e Emma è molto ben definito e l’educazione ricevuta da Angus porta a scene molto esilar ...continua

    Si svolge un pochino troppo velocemente ma che così è molto bello come libro.
    Il rapporto instauratosi tra Angus e Emma è molto ben definito e l’educazione ricevuta da Angus porta a scene molto esilaranti. Il proseguimento della storia dopo la trasformazione di Emma mi è piaciuta particolarmente.
    Il proseguire della storia riguardanti Shanna e Roman mi è piaciuta, soprattutto la scena finale del bambino; mentre continua starmi antipatico il padre di Shanna, Sean, e la sua ostinazione per una crociata insensata e anche il contortamente nei confronti della figlia.

    ha scritto il 

  • 4

    IN COLLEGIO ODIAVO IL KILT ... ORA LO ADORO O_O

    Proprio bello questo terzo romanzo della saga Love at Stake: molto più "sentimentale" dei precedenti e con una trama più intricata e decisamente più avventurosa; l'unica pecca è che, proprio a causa d ...continua

    Proprio bello questo terzo romanzo della saga Love at Stake: molto più "sentimentale" dei precedenti e con una trama più intricata e decisamente più avventurosa; l'unica pecca è che, proprio a causa della presenza maggiore di romanticismo e avventura, scontri, rapimenti, ecc., questo romanzo si discosta dai precedenti (più umoristici e diversi dal solito) per affiancarsi invece ai più commerciali romanzi di vampiri (Ward, Adrian & Co.). Poco male visto che il risultato è comunque piacevole, e di certo questa storia d'amore tra Angus, vampiro scozzese in kilt, ed Emma, ammazzavampiri al servizio della CIA, è molto ben scritta e ne vengono esposti molto dettagliatamente gli aspetti emotivi dei due protagonisti, soprattutto la loro lotta interiore che inizialmente li tiene lontani ma che poi, lentamente e con molta tenerezza, li fa avvicinare e legare indissolubilmente. La comparsa finale del cattivone di turno naturalmente apre le porte a guerre e combattimenti futuri ... questo mese tra l'altro è appena uscito per la Delos il quarto volume della saga, Il Vampiro della porta accanto, che avrà come protagonista Jean Luc, elegante vampiro nonché stilista parigino: non vedo l'ora !! ^_-

    ha scritto il 

  • 4

    Che posso dire questa autrice con i suoi vampironi sexy e divertenti continua a farmi sognare e sorridere, anche questo 3 libro non mi ha assolutamente delusa, e stata una picevolissima compagnia cont ...continua

    Che posso dire questa autrice con i suoi vampironi sexy e divertenti continua a farmi sognare e sorridere, anche questo 3 libro non mi ha assolutamente delusa, e stata una picevolissima compagnia continuerò senza'altro ad acquistare questa saga......il prox è Jan Luc non me lo perderò di certo!

    ha scritto il 

  • 4

    “Il vampiro delle Highland” è il terzo volume pubblicato in Italia della divertentissima serie “Love at Stake” di Kerrelyn Sparks, una saga che migliora di libro in libro dimostrando l’abilità dell’ ...continua

    “Il vampiro delle Highland” è il terzo volume pubblicato in Italia della divertentissima serie “Love at Stake” di Kerrelyn Sparks, una saga che migliora di libro in libro dimostrando l’abilità dell’autrice di inventare sempre nuove storie caratterizzate da humor e sensualità. La peculiarità di questa serie è che ogni romanzo è autoconclusivo ma aver letto i romanzi precedenti aiuta il lettore a inquadrare meglio il background in cui i personaggi si inseriscono.
    La coppia protagonista di questo terzo libro è formata da Angus MacKay un vampiro scozzese di 500 anni e Emma Wallace una ammazza-vampiri che, per vendicarsi della morte dei suoi genitori, ha come scopo nella vita di distruggere tutti i non-morti.
    I vampiri uccisi da Emma sono degli Inappagati, vampiri malvagi che continuano a nutrirsi degli esseri umani per poi ucciderli; la fazione degli Innappagati è capeggiata da Katya Miniskaya che vuole a tutti i costi uccidere l’ammazza-vampiri e vendicarsi di Angus MacKay. Quest’ultimo, capo della sicurezza della Romatech Industries, fa ovviamente parte dei vampiri buoni che negli ultimi decenni si nutrono del sangue sintetico inventato da Roman Draganesti. Il compito di Angus sarà arduo, dovrà convincere Emma dell’esistenza dei vampiri buoni e soprattutto proteggerla dagli Inappagati ed evitare che scoppi una guerra tra le due fazioni di vampiri. Ma chi proteggerà il nostro affascinante scozzese dalla sensualità e dai paletti di Emma?
    Questo terzo libro è, a mio avviso, il migliore fra quelli pubblicati finora, alla comicità e alla sensualità che contraddistinguevano anche i romanzi precedenti qui si aggiunge una trama più ricca di colpi di scena e ancor più coinvolgente. Tra momenti esilaranti, scene piccanti e azioni rocambolesche ritroviamo i protagonisti dei primi due libri che non si limitano a fare da sfondo ma diventano parte integrante della storia; tra questi Roman e sua moglie Shanna Whelan che affronteranno un momento cruciale nella vita di ogni coppia e Sean Whelan, padre di Shanna e capo di Emma, che capitanando la sua squadra d'elite Stake-Out della CIA è deciso più che mai a distruggere tutti i vampiri.
    Pur essendo ogni romanzo autoconclusivo la bravura dell’autrice, soprattutto in questo terzo romanzo, è stata quella di collegare la storia ai due romanzi precedenti facendoci conoscere a fondo ogni personaggio e invogliando il lettore a seguire l’intera saga e aspettare con impazienza il prossimo volume.
    Consiglio questo romanzo che meriterebbe di essere letto solo per la presenza di Angus: un affascinante scozzese di cinquecento anni che non si separa mai dal suo kilt e dal suo sporran (fonte di esilaranti battute per essere scambiato per una borsetta) e che dopo ogni teletrasporto controlla sotto il kilt che i gioielli di famiglia siano arrivati a destinazione!

    ha scritto il