Il vangelo secondo Gesù Cristo

Voto medio di 4707
| 1.080 contributi totali di cui 835 recensioni , 244 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
A differenza dei vangeli che conosciamo, quello di Saramago svela sentimenti e intimità del personaggio, in una dimensione umana e a noi vicina. Gesù nasce da donna e dunque reca in sé debolezza, amore, sensualità. Gesù è un bambino scapestrato, un f ...Continua
Rikbruno
Ha scritto il 05/04/18

Un Dio capriccioso e irriverente quello di Saramago, che tesse la trama di un grande inganno di cui il Gesù di questo romanzo è la più illustre vittima ... ce ne sono altre, di vittime?

Chiara Turco
Ha scritto il 03/04/18
[SPOILER] morto crocifisso
"Allora il Diavolo disse, bisogna proprio essere Dio per amare tanto il sangue" José Saramago "Il vangelo secondo Gesù Cristo" Un giovane uomo nato a Nazareth e di nome Gesù si mette in cammino, carico di rancore verso un padre, Giuseppe, già morto,...Continua
Bambu
Ha scritto il 17/03/18
SPOILER ALERT
Immaginate di pensare per 40 anni all'immacolata concezione, al vecchio falegname Giuseppe che si sposa Maria senza una parola di protesta, a Gesu' che vive i suoi 33 anni senza una donna al fianco. Poi un giorno prendete in mano questo libro di Sara...Continua
Claudia
Ha scritto il 24/01/18
Ho impiegato molto tempo per concludere quest'opera di Saramago, perché distratta e presa da molti altri impegni. Saramago è una garanzia letteraria, eppure ho trovato l'incipit lento e pesante. Superati i primi capitoli, però, ci imbattiamo nel Gesù...Continua
Klimta
Ha scritto il 17/08/17
Mi piacciono molto i libri di José Saramago, le sue storie, la sua ironia ed anche il suo particolare modo di scrivere così ostico a molti lettori perchè privo di segni d'interpunzione mentre a me infonde un senso di libertà ed una scorrevolezza nell...Continua

Veronica Bianco
Ha scritto il Apr 18, 2016, 20:12
"Allora il Diavolo disse, Bisogna proprio essere Dio per amare tanto il sangue"
Veronica Bianco
Ha scritto il Apr 18, 2016, 20:11
"In altre parole, il tuo dio è l'unico custode di una prigione in cui il solo prigioniero è lui stesso"
valina91
Ha scritto il Feb 01, 2016, 10:36
In quell'istante, ultimo e finale, Maria di Magdala posa una mano sulla spalla di Gesù e dice, Nessuno ha compiuto tanti peccati in vita per meritare di morire due volte, a quel punto Gesù lasciò ricadere le braccia e si allontanò per piangere.
Pag. 389
valina91
Ha scritto il Feb 01, 2016, 10:36
Chi mi abbandona, mi cerca, E se non ti trova, la colpa, ormai si sa, è del Diavolo, No, la causa di questo non è sua, è colpa mia, che non riesco ad arrivare là dove mi cercano.
Pag. 351
valina91
Ha scritto il Feb 01, 2016, 10:35
Per alcuni istanti, a Gesù è venuta in mente la pecora, quella che ha dovuto ammazzare per suggellare con il sangue l’alleanza che il Signore gli ha imposto, e il suo spirito, adesso lontano da battaglie e trionfi, si è commosso all’idea che stava ce...Continua
Pag. 278

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Cadence
Ha scritto il Sep 27, 2015, 10:09
In lettura sì, ma nei momenti giusti, perchè bisogna tenere il filo del discorso. Comunque approccio interessantissimo.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi