Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il vecchio che leggeva romanzi d'amore

By Luis Sepúlveda

(270)

| Hardcover

Like Il vecchio che leggeva romanzi d'amore ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

445 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Elogio del bracconaggio

    Dove voglia andare a parare Sepulveda , lo si capisce presto, forse troppo presto. L'elegia della natura incontaminata contro la cupidigia degli uomini si fa più stucchevole di pagina in pagina. A volte si è tentati di tifare per i bracconieri, e res ...(continue)

    Dove voglia andare a parare Sepulveda , lo si capisce presto, forse troppo presto. L'elegia della natura incontaminata contro la cupidigia degli uomini si fa più stucchevole di pagina in pagina. A volte si è tentati di tifare per i bracconieri, e resistere alla tentazione costa un sacrificio che a lunghi tratti si frappone al piacere della lettura.Il vecchio è buono saggio generoso e malinconico, e per di più legge romanzi d'amore ... Ma come si fa? Uno così o lo ami o ti auguri che vada in pasto al tigrillo...

    Is this helpful?

    Gutur said on Aug 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il vecchio che leggeva romanzi d'amore, Luis Sepulveda

    "Possedeva l'antidoto contro il terribile veleno della vecchiaia. Sapeva leggere."

    Sepulveda, per me, è una garanzia. Quando sono alla ricerca di una lettura dal successo sicuro, punto sempre su di lui. Ha uno stile semplice e diretto che con ...(continue)

    "Possedeva l'antidoto contro il terribile veleno della vecchiaia. Sapeva leggere."

    Sepulveda, per me, è una garanzia. Quando sono alla ricerca di una lettura dal successo sicuro, punto sempre su di lui. Ha uno stile semplice e diretto che conquista il lettore, e le storie che narra, dalle più bambinesche (che bambinesche non sono) alle più adulte, sono delle perle rare. "Il vecchio che leggeva romanzi d'amore" ha avuto l'unica pecca di allontanarsi spesso da quello che il titolo anticipa, ma rimane comunque una lettura godibile e piacevole.

    Is this helpful?

    IfeelBook said on Jul 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un romanzo molto secco, tirato anche più degli altri prodotti letterari di Sepùlveda. L'amore per il paradosso, per il personaggio vivido, dipinto e connotato con tratti peculiari e paradossali, è sempre presente e si conferma come tratto tipico di q ...(continue)

    Un romanzo molto secco, tirato anche più degli altri prodotti letterari di Sepùlveda. L'amore per il paradosso, per il personaggio vivido, dipinto e connotato con tratti peculiari e paradossali, è sempre presente e si conferma come tratto tipico di questo autore e comune a ogni suo romanzo. Qua però assistiamo a un prodotto leggermente diverso, più asciutto, in cui le caratterizzazioni sono più secche, davvero essenziali seppur assolutamente precise e dense di significato. La stessa storia, come sempre da intendersi come intreccio "di formazione" con una precisa morale e una evoluzione dei protagonisti, con un percorso di cambiamento forte e netto, attraverso difficoltà e momenti di spannung emblematici, è più secca del solito, più compatta, meno costruita e dunque in apparenza può sembrare anche meno forte e solida rispetto ad altri romanzi di questo autore. A mio parere, tuttavia, tale nettezza costituisce un pregio caratterizzante di Sepùlveda, dunque la secchezza di questo romanzo non costituisce che un tratto leggermente accentuato di quanto si ritrova sempre in questo autore, che probabilmente conferisce una leggera nota di originalità, estremizzando tale tratto, nel panorama della produzione di questo autore, anch'essa d'altronde, come nel microcosmo di ogni romanzo, orinetata a evolversi nel tempo da un tratto all'altro.

    Is this helpful?

    Johnny said on Jul 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Poco prodigo di fronzoli, ricami e volute, non è comunque scarno nelle descrizioni né distaccato, anzi, riesce a trasmettere al lettore una certa dose di sentimentalismo.
    Tra le pagine ci si immerge nell'atmosfera dell'amazzonia e si possono sentire ...(continue)

    Poco prodigo di fronzoli, ricami e volute, non è comunque scarno nelle descrizioni né distaccato, anzi, riesce a trasmettere al lettore una certa dose di sentimentalismo.
    Tra le pagine ci si immerge nell'atmosfera dell'amazzonia e si possono sentire l'odore della terra bagnata dalle piogge stagionali, i versi degli animali, si immaginano le mie sfumature di verde e marrone della foresta.

    Forse non c'entra nulla, ma mi riporta alla mente un altro confronto tra un uomo, un solitario, ed un animale selvatico: "il peso della farfalla" di Erri De Luca... Collegamento azzardato forse?!

    Is this helpful?

    chi said on Jun 6, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Stile asciutto, storia molto 'sudamericana', bello il dualismo tra il vecchio e l'animale. Mi ha ricordato Hemingway.

    Is this helpful?

    Scate said on May 20, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book