Il ventre dei filosofi

Voto medio di 12
| 5 contributi totali di cui 5 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 25/04/17
Indigesto.
Ha scritto il 21/09/13
Nell'intervista a Onfray riportata alla fine di questa edizione, lo stesso autore spiega lo scopo del libro, che uscito nel 1989 lo fece etichettare come filosofo della gastronomia (etichetta data ovviamente da chi il libro non l'aveva letto):
"e
...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 17/09/12
Interessante l’idea, un po’ meno lo svolgimento. L’autore ha una tesi (chi mangia male pensa male, vive male) e fa di tutto per confermarla. Per cui i filosofi “cattivi” mangiavano schifezze o addirittura schifavano il cibo, mentre quelli “bravi” era ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 19/02/12
Bello, anche se il mondo della filosofia, purtroppo, mi è poco conosciuto. Interessantissimo il rapporto con il cibo e la concezione stessa dell'alimentazione per i diversi filosofi. I cibi prediletti e la ragione. I vizi, le perversioni, gli ideali. ...Continua
Ha scritto il 31/12/11
L'intervista in appendice a questa edizione dice più che nell'intero corpo del volume. Mi aspettavo di più.
Tutto l'escursus sulle abitudini alimentari e qualche pensiero dei vari filosofi scelti da Onfray non fanno un esame esatto della materia
...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi