Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il vero è un momento del falso

Di

Editore: Guanda

3.6
(121)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 242 | Formato: eBook

Isbn-10: 8860885590 | Isbn-13: 9788860885593 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Paperback , Altri

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Il vero è un momento del falso?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
In una pineta alla periferia di Madrid viene ritrovato il corpo di Pumuky, cantante e leader di uno dei gruppi rock del momento. Morto per un colpo alla testa, a ventisette anni. Tutto fa pensare a un suicidio, ma qualcuno ipotizza che sia stato ucciso: magari dal suo migliore amico, o forse dalla sua ex, o da un pusher a cui doveva dei soldi. Il mondo di Pumuky, figlio dell’amore «tossico» tra due giovani artisti, era segnato da fragilità ed eccessi: il grande vuoto per la perdita della madre, l’abuso di cocaina, l’attrazione per donne spesso più mature, l’amicizia quasi morbosa con Mario e Romano, suoi compagni nel liceo più esclusivo della città, con cui ha poi fondato la band dei Sex and Love Addicts.
A raccontare la sua vita e a dare conto della sua morte vengono chiamati tredici «testimoni», le persone che più gli erano vicine, legate a lui e fra loro da una fitta rete di relazioni, professionali e affettive. Donne soprattutto, una sventagliata di archetipi femminili che incarnano altrettante maniere di vivere l’amore e il sesso. C’è Olga, donna manager; Valeria, modella con ambizioni intellettuali; Sabina, psicologa affermata e affascinante; ci sono l’ambiziosa, la rassegnata, l’invidiosa… Ciascuna crede di possedere l’elemento decisivo per risolvere l’enigma, per ricostruire la verità. Ma Lucía Etxebarría sa che, oggi più che mai, in un mondo in cui è facile nascondersi dietro l’immagine, «il vero è un momento del falso» – come affermava il manifesto del situazionismo – e che solo il lettore può ricomporre il puzzle e scegliere la propria versione dei fatti.
Ordina per
  • 3

    In realtà... (il mio primo e-book!!!)

    ...darei un pò più di 3 stelline. Ha dei momenti in cui arrivi anche a 4, ma il finale mi ha lasciato un pò perplessa. Non starò a fare anticipazioni, ma nel complesso la Extebarria si riconferma nei personaggi femminili. Un pò sopra le righe alcune descrizioni di rapporti sessuali fra i protagon ...continua

    ...darei un pò più di 3 stelline. Ha dei momenti in cui arrivi anche a 4, ma il finale mi ha lasciato un pò perplessa. Non starò a fare anticipazioni, ma nel complesso la Extebarria si riconferma nei personaggi femminili. Un pò sopra le righe alcune descrizioni di rapporti sessuali fra i protagonisti, ma non posso non perdonarla. E' un pò come una cara amica della quale non guardi i piccoli difetti, perchè le vuoi un bene dell'anima.

    ha scritto il 

  • 4

    Il Vero è un Momento del Falso

    Intrigante fin dal titolo. La E. ha una scrittura intensa, coinvolgente, avvincente nelle descrizioni e racconta con forza le problematiche della propria generazione, questa sua capacità si estende all'analisi dei sentimenti che esamina ed espone come se li avesse su un tavolo autoptico. La trama ...continua

    Intrigante fin dal titolo. La E. ha una scrittura intensa, coinvolgente, avvincente nelle descrizioni e racconta con forza le problematiche della propria generazione, questa sua capacità si estende all'analisi dei sentimenti che esamina ed espone come se li avesse su un tavolo autoptico. La trama del romanzo propone un enigma sulla morte di uno dei personaggi, alla cui soluzione partecipano tutti gli altri in un intreccio alla Almodovar e naturalmente anche il lettore che può trarre le proprie conclusioni per la soluzione del puzzle. La E. è una autrice ecclettica, capace di passare dal romanzo alla saggistica con disinvoltura come nel suo - Liquidaciòn por derribo-, purtroppo non tradotto in Italia, nel quale analizza la situazione attuale dell'economia globale con un linguaggio forte e semplice al tempo stesso che ne rende piacevole e comprensibile la lettura anche ai non addetti ai lavori.

    ha scritto il 

  • 3

    il vero e' un momento del falso

    Per 3/4 del libro ho resistito e non l'ho abbandonato.
    In effetti si salva in corner.
    Mi e' piaciuto l'espediente narrativo: al racconto si interpongono le "deposizioni" o forse meglio le "interviste" in prima persona dei personaggi.
    Tutto gira intorno alla morte di una rock st ...continua

    Per 3/4 del libro ho resistito e non l'ho abbandonato.
    In effetti si salva in corner.
    Mi e' piaciuto l'espediente narrativo: al racconto si interpongono le "deposizioni" o forse meglio le "interviste" in prima persona dei personaggi.
    Tutto gira intorno alla morte di una rock star
    Il mistero resta tale...piu' di un personaggio aveva un motivo per voler la morte di Pumuky, anche lui stesso.
    Ho letto di peggio...e come ho detto si riscatta un po' nel finale....
    e.

    spunti:

    - “Quanto più la necessità viene a essere
    socialmente sognata, tanto più il sogno diviene necessario.»

    Da La società dello spettacolo di Guy Debord.”

    - Jean Baudrillard

    ha scritto il 

  • 5

    l'elaborata struttura della psiche del protagonista, ricostruita attraverso svariati punti di vista fa in modo che Lucìa non si smentisca mai. Le sue elucubrazioni sociologiche sono come sempre una perla rara...E' un capolavoro comparabile alle sue primissime opere letterarie

    ha scritto il 

  • 3

    3 o 4?

    Bello ma forse 4 stelle sono troppe.
    Il protagonista del romanzo (un cantante rock di una band di successo) prende forma attraverso i diversi punti di vista delle persone a lui più vicine che lo raccontano e vengono raccontate da un narratore onniscente.

    ha scritto il 

  • 3

    Tredici voci

    Pumuky, famoso e sexy cantante muore con un colpo di pistola alla testa. Suicidio o omicidio?
    Questo è l'input noir che dà inizio al romanzo corale della Extebarria. Una carrellata di testimoni (soprattutto donne) ricostruirà la sua vita dissipata, i segreti inconfessabili e i sogni senza s ...continua

    Pumuky, famoso e sexy cantante muore con un colpo di pistola alla testa. Suicidio o omicidio?
    Questo è l'input noir che dà inizio al romanzo corale della Extebarria. Una carrellata di testimoni (soprattutto donne) ricostruirà la sua vita dissipata, i segreti inconfessabili e i sogni senza speranza del giovane artista; pretesto per parlare dei temi cari all'autrice, come il sesso, le droghe e il rock and roll ;)
    Al lettore la libertà di sciogliere il mistero sulla sua morte ricomponendo, come in un puzzle, i fatti narrati dalle tredici voci.

    "...i media, in genere, distruggono la capacità di pensare in modo astratto e così il sistema ottiene quello che vuole: la partecipazione irriflessiva. Ci trasforma in tanti pecoroni che belano quando bela il resto del maledettissimo gregge."

    ha scritto il 

  • 2

    Il romanzo gira intorno alla figura di Pumuky, cantante rock di spicco. Alla sua morte misteriosa nella periferia di Madrid, tante donne, la cui vita è stata in qualche modo intrecciata alla sua, raccontano la loro storia. 13 racconti, caratteri diversi e differenti modi di vivere la sessualità, ...continua

    Il romanzo gira intorno alla figura di Pumuky, cantante rock di spicco. Alla sua morte misteriosa nella periferia di Madrid, tante donne, la cui vita è stata in qualche modo intrecciata alla sua, raccontano la loro storia. 13 racconti, caratteri diversi e differenti modi di vivere la sessualità, l'amore, i tradimenti, l'uso di alcool e di droghe, ecc. Un metodo abilissimo della Etxebarría per parlare di sè attraverso i suoi personaggi e per ritornare alle tematiche a lei care. Stimola inoltre la riflessione del lettore sul mondo reale/virtuale che viviamo nel quale diventa difficile e privo di significato il discernere tra il vero e il falso. Un po' noioso. Sarebbero due stelle e mezza.

    ha scritto il 

  • 4

    Mi è piaciuto com'è scritta questa storia, l'analisi degli eventi visti da tante prospettive diverse. Le citazioni sull'amicizia che " Per raro che sia il vero amore è sempre meno raro della vera amicizia" "L'amicizia deve tirar fuori il meglio di te mai il peggio"Ci sono solo due momenti in cui ...continua

    Mi è piaciuto com'è scritta questa storia, l'analisi degli eventi visti da tante prospettive diverse. Le citazioni sull'amicizia che " Per raro che sia il vero amore è sempre meno raro della vera amicizia" "L'amicizia deve tirar fuori il meglio di te mai il peggio"Ci sono solo due momenti in cui uno si rende conto di avere pochi amici: nella fortuna e nella disgrazia" Per poi concludere: "..il piacere si può comprare solo pagandolo con il dolore...ma so anche che loro non potranno mai immaginare nessuno dei paesaggi che ho visto, delle carezze che ho dato e ricevuto, dei baci che mi hanno tolto il fiato..."

    ha scritto il 

  • 2

    La morte misteriosa, a 27 anni, di Pumuky, stonato ma affascinante cantante di un gruppo musicale in cima a tutte le classifiche (i Sex & Love addicts...). Lo ricorda chi lo ha conosciuto. Bah. Troppo moderno per me, evidentemente.

    ha scritto il