Il viaggiatore leggero

Scritti 1961-1995

Voto medio di 50
| 12 contributi totali di cui 11 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il sentiero di cresta su cui si è mosso Alex, uomo di montagna e di confine, è stato il più esemplare tra quelli percorsi dalla sua generazione. È raro che nella politica corrente si trovi anche una piccola parte dell'ispirazione intellettuale e ...Continua
Ha scritto il 12/05/16
Troppo profetico per essere compreso realmente. Langer troppo onesto per poter sopravvivere agli eventi. Parole e concetti che però sono la base di un qualsiasi progetto di futuro possibile e sostenibile. E latouche ringrazia. Affinché il motto ...Continua
Ha scritto il 13/02/16
Un piccolo libro che emoziona per l'onesta dei pensieri e degli intenti di Langer. Alcune pagine sono ancora oggi attualissime e toccanti (i primi scritti in seno alle associazioni cattoliche, gli ultimi sulla guerra in Bosnia), altri invece ...Continua
Ha scritto il 06/11/15
Alex Langer a quindici anni scriveva (in italiano), rivolgendosi agli altri studenti: "Vorremmo esistere per tutti, essere di aiuto ed entrare in contatto con tutti. Venite a noi, e vi aituteremo con tutte le nostre forze". A quartant'anni, dopo una ...Continua
  • 9 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 01/03/11
Un uomo onesto, un uomo vero.
Quanto farebbero comodo al nostro disastrato paese la mente e il cuore di questo meraviglioso esemplare della specie umana. Al cospetto dei nostri loschi figuri e farneticanti inetti, farebbero veramente carne e sangue. Ed infatti ad un certo ...Continua
  • 18 mi piace
  • 5 commenti
Ha scritto il 31/01/11
by filippo piredda
"Il viaggiatore leggero" edito da Sellerio, è la raccolta di scritti di Alexander Langer. Edi Rabini della Fondazione Alexander Langer ha curato il volume. Articoli, interviste, ritratti, viaggi, incontri tutti incentrati sull'impegno civile e ...Continua
  • 2 mi piace

Ha scritto il Mar 01, 2011, 22:42
Bisognerebbe finalmente contestare alla destra il diritto di fregiarsi delle insegne della conservazione: in realtà conserva unicamente i rapporti di potere, quando si minacci un cambiamento in direzione della giustizia e dell'uguaglianza.Che la ...Continua
Pag. 155
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi