Il visitatore

Voto medio di 169
| 58 contributi totali di cui 39 recensioni , 19 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Aprile 1938. L' Austria è stata da poco annessa di forza al Terzo Reich, Vienna è occupata dai nazisti, gli ebrei vengono perseguitati ovunque. In Berggasse 19, celeberrimo indirizzo dello studio di Freud, il famoso psicanalista attende affranto noti ...Continua
Frau Tessa
Ha scritto il 18/03/18
Freud e il dubbio
A me Schmitt non delude mai. Il testamento di un uomo alla fine della vita che, dopo aver fatto domande ad altri, forte delle sue certezze di studioso e scienziato, si trova davanti al dubbio, allo straziante bisogno di conforto di fronte alla paura...Continua
Vincè
Ha scritto il 30/06/17

... un uomo e la sua coscienza

Porlock
Ha scritto il 23/04/17
1938, piena Anschluss, il famoso dottor Sigmund Freud è tormentato dalla decisione che deve prendere: rimanere o lasciare Vienna e abbandonare così la proprio gente con la quale sente di dover condividere il destino. Non è l'unico tormento: un uffici...Continua
SofiiPd
Ha scritto il 29/07/16
L'idea di base è geniale: una pièce, un incontro notturno fra due personaggi noti, ma che nessuno penserebbe mai di accostare. E non solo le premesse sono originali: anche lo svolgimento lascia interdetti... Il che ovviamente, è un pregio raro! ...Continua
jonnybegood
Ha scritto il 27/01/16

se vi piacciono dio, freud, la psicanalisi e la coca cola, è un romanzo che fa per voi, ma non per me. una gran delusione: la psicanalisi, dio e e.e. schmitt


Ste
Ha scritto il Nov 13, 2016, 22:10
[...] La fede deve nutrirsi di fede, non di prove. [...]
Pag. 125
Ste
Ha scritto il Nov 13, 2016, 22:08
[...] FREUD: Il credente avanza pensando che in fondo al tunnel troverà una porta che si apre sulla luce... L'ateo sa che non ci sono porte, che non c'è altra luce oltre quella accesa dalla propria abilità, che non c'è altra fine di tunnel se non la...Continua
Pag. 78
Ste
Ha scritto il Nov 13, 2016, 21:55
[...] Sai qual è il vero dramma della vecchiaia, Anna? Che colpisce solo i giovani! [...]
Pag. 12
Ste
Ha scritto il Nov 13, 2016, 21:53
[...] FREUD: Oh, Anna, certe volte sei proprio una bambina! E i bambini hanno l'istinto del filosofo: fanno domande. ANNA: E gli adulti? FREUD: L'istinto dell'idiota: rispondono. [...]
Pag. 11
Kobayashi
Ha scritto il Nov 09, 2014, 10:33
Sono un mistero, Freud, non un enigma.
Pag. 126

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi