Il "vizio assurdo"

Storia di Cesare Pavese

Voto medio di 90
| 6 contributi totali di cui 6 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Cesare Pavese non è soltanto un nome prestigioso della nostra letteratura, è un destino con un punto cieco: alla fine, il suo "valere alla penna", come lui diceva, non servì a riscattarlo dal "vizio assurdo", cioè dalla tentazione suicida, ... Continua
Ha scritto il 20/01/14
"Nulla che valga può uscirci dalla penna se non per attrito, per urto con le cose e con gli uomini." - Cesare Pavese (cit. a p. 338)
  • 2 mi piace
Ha scritto il 12/06/11
sono andato a prendere in biblioteca questo libro il giorno dopo aver capito finalmente che "per ognuno la morte ha uno sguardo" significava "uno sguardo diverso", cioè lo sguardo di qualcuno,cosa che io kirilovvianamente non avevo mai accettato o ...Continua
  • 2 commenti
Ha scritto il 08/01/11
"E i gatti non lo sapranno più" piccolo omaggio a Cesare Pavese
"E’ cominciata la cadenza del soffrire. Ogni sera, all’imbrunire, stretta al cuore – fino a notte".La conosce bene Pavese la cadenza del soffrire, cominciata anni prima con la morte del padre, proseguita poi con le delusioni non solo ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 10/05/09
"Ho arato la sua vigna perchè sulla terra smossa il ricordo di Cesare Pavese rimanga al di là del fuoco dei falò, al cospetto dell'intramontabile luna."
  • 3 mi piace
Ha scritto il 01/05/08
Avevo scritto a Laiolo parlandogli di Pavese !
Mi aveva risposto parlando del vizio assurdo e dicendo in un italiano piemontese...".non ne ho più una copia, se no gliela mandavo"
  • 2 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi