Brigate Rosse, Nuclei Armati Proletari, Prima Linea: sigle dietro cui sicelano esistenze e provenienze molto diverse. Qui, infatti, ai rivoluzionarinostrani si mischiano terroristi palestinesi, agenti americani e sovietici,spie israeliane, "mano ...Continua
Pio Francesco...
Ha scritto il 30/04/17

Scritto bene, come al solito, ma meno incisivo e coinvolgente rispetto a "uomo di conseguenza".

AK-47
Ha scritto il 14/05/16
SPOILER ALERT
il capostipite dei romanzi italiani sul terrorismo
Una fantomatica organizzazione di lotta armata, "Azione Rivoluzionaria", progetta di rapire il comandante della base NATO di Bagnoli, presso Napoli. Nell'azione sono coinvolti anche i guerriglieri palestinesi del FPLP e, soprattutto, Felix Cabral, st...Continua
  • 1 mi piace
Mr. Arkadin
Ha scritto il 14/08/12

Non è il miglior Veraldi. Forse ambizioso nel voler italianizzare un genere, la spy story, adattandola al terrorismo. Bella, come sempre, l'ambientazione napoletana. A tratti coinvolgente, ma spesso rallenta.

Cassiel
Ha scritto il 07/06/07
"Il vomerese" viene presentato nelle note di copertina e nell'introduzione di Luca Crovi come il primo romanzo italiano sul terrorismo. Ma non è certo questo il punto di maggiore interesse dell'opera di Veraldi. Quanto le potenzialità anticipatorie e...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi