Illuminati

By

Verleger: European Schoolbooks

3.7
(24031)

Language: Deutsch | Number of Seiten: 701 | Format: Hardcover | In einer anderen Sprache: (Andere Sprachen) English , Chi simplified , Chi traditional , Spanish , Portuguese , French , Catalan , Swedish , Italian , Russian , Dutch , Slovenian , Romanian , Japanese , Greek , Polish , Turkish , Czech , Slovak

Isbn-10: 3404148665 | Isbn-13: 9783404148660 | Publish date:  | Edition 34

Auch verfügbar als: Others , Audio CD , Paperback

Category: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Science Fiction & Fantasy

Do you like Illuminati ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Anmeldung kostenlos
Buchbeschreibung
Die Illuminati, der legendäre Geheimbund von Wissenschaftlern und Freidenkern, steht im Zentrum dieses fesselnden Thrillers von Dan Brown. Mit Hilfe von entwendeter Antimaterie, gefährlicher als eine Atombombe, will die Gemeinschaft den Vatikan, Inbegriff der Kircheninstitution, endgültig vernichten. In der Lesung kommt der spannende Thriller voll auf seine Kosten: Der Wettlauf der Zeit, der zwangsläufig entsteht, die Hauptfiguren mit Robert Landgon, dem Harvardprofessor und Symbologen, und Vittoria, Tochter und wissenschaftliche Mitarbeiterin des grausam von der Bruderschaft ermordeten Physikers, der an der Antimaterie arbeitete, und den man mit dem Zeichen der Illuminati gebrandmarkt hat, werden abwechslungsreich von Wolfgang Pampel interpretiert.

Mit seiner tiefen, vollen Stimme findet der Sprecher die passende Tonlage für das bemerkenswerte Tempo des Thrillers; daneben verleiht er glaubhaft jeder der zentralen Figuren ein unverkennbares Auftreten. Die gekonnt aufgebaute Spannung -- gerade als nach dem Tod des Papstes die Neuwahl ansteht und das Konklave der Kardinäle statt findet, kann der Assassine der Illuminati dem Vatikan einen tödlichen Schlag versetzen, und die vier Il prefereti entführen, sie stündlich hinrichten und am Ende die Stadt in Nichts auflösen -- hält er mühelos durch!

Mit Illuminati (2000), seinem ersten in Deutschland veröffentlichten Roman, erklomm der ehemalige Englischlehrer Dan Brown schnell die Bestsellerlisten. Das Thema Wissenschaft und Religion ist bereits in seiner Kindheit angelegt: der Vater ist Mathematikprofessor, die Mutter eine bekannte Kirchenmusikerin. Dan Brown, der großes Interesse an europäischer Geschichte hat, lebt mit seiner Frau, einer Kunsthistorikern, in Neuengland.

Fazit: Ein höchst unterhaltsamer Thriller, der durch seine Spannung, das interessante, gut aufbereitete Thema der „Illuminati“, die musikalische Untermalung und die verständliche Sprache überzeugt!

Gekürzte Lesung, Spieldauer: ca. 437 Minuten, 6 CD. --culture.text

Sorting by
  • 4

    Accattivante, non bisogna mai dimenticare che le storie raccontate da Dan Brown sono "verosimili" non "vere". Altrimenti non si possono di certo apprezzare.

    gesagt am 

  • 5

    Dan Brown una conferma

    Purtroppo ho letto solo due libri di questo autore ma sicuramente me ne procurerò altri. C'è tutto suspance, storia, ti fa ragionare e ti tiene incollato fino all'ultimo perchè è proprio nelle ultime ...weiter

    Purtroppo ho letto solo due libri di questo autore ma sicuramente me ne procurerò altri. C'è tutto suspance, storia, ti fa ragionare e ti tiene incollato fino all'ultimo perchè è proprio nelle ultime pagine che tutto si rivela. Il tutto è ambientato in una centralissima Roma (io non sono romana) ma con le sue descrizioni mi sembrava di essere in piazza San Pietro e nelle varie chiese, fantastico.
    Lo consiglio è un genere un po particolare non si deve essere troppo suscettibili ma a me ha preso subito (partivo prevenuta perchè ho adorato il codice da vinci)
    PS: Aggiungo che a metà libro mi è stata rivelata la fine però questo non mi ha impedito di godermi il finale (il ragazzo è stato fustigato)

    gesagt am 

  • 3

    Ancora gli Illuminati

    Secondo libro di Dan Brown, seguito del Codice da Vinci. La vicenda questa volta si svolge a Roma e si snoda tra i luoghi e monumenti più noti della città eterna. Il protagonista è sulle tracce degli ...weiter

    Secondo libro di Dan Brown, seguito del Codice da Vinci. La vicenda questa volta si svolge a Roma e si snoda tra i luoghi e monumenti più noti della città eterna. Il protagonista è sulle tracce degli illuminati, ma questa volta insegue i seguaci della temibile setta attraverso la storia seicentesca, in piena atmosfera barocca. La trama è forse migliore di quella del Codice da Vinci, anche se il finale rasenta la Fantascienza!

    gesagt am 

  • *** Dieser Kommentar enthält Spoiler! ***

    5

    Grande libro

    Premetto che ho letto solo "Angeli e demoni" di Dan Brown, ne sono rimasta colpita, mi è piaciuto moltissimo il suo modo di scrivere, mi ritrovavo sempre a pensare ,tra me e me, se quello che leggevo ...weiter

    Premetto che ho letto solo "Angeli e demoni" di Dan Brown, ne sono rimasta colpita, mi è piaciuto moltissimo il suo modo di scrivere, mi ritrovavo sempre a pensare ,tra me e me, se quello che leggevo era realmente accaduto o no.
    Mi ha intrigata sin da subito, tanto che sarei voluta andare anche io con lui al Cern per poi seguirlo sino a Roma e continuare ad indagare.
    Un libro ben strutturato che non lascia nulla al caso; travolgente ... il colpo di scena finale che lascia di stucco...
    Bello, bello, bello.
    .:Weird:.

    gesagt am 

  • 5

    Bellissimo! È sempre un piacere leggere i libri di Dan Brown. Sempre pieni di emozioni,storia, avventura e misteri. Tutto accompagnato da un modo di scrivere quasi impeccabile. Grazie Dan!

    gesagt am 

  • 4

    Lungo il cammino dell'illuminazione

    Solo adesso ho potuto leggere questo libro, il primo della serie di Robert Lagdon, l'ho letto però dopo tutti gli altri, anche perchè è una serie di libri poco collegata fra loro ed è quindi possibile ...weiter

    Solo adesso ho potuto leggere questo libro, il primo della serie di Robert Lagdon, l'ho letto però dopo tutti gli altri, anche perchè è una serie di libri poco collegata fra loro ed è quindi possibile farlo. Rispetto al film non c'è paragone, il libro è sempre migliore, oltre che avere una trama differente in molti punti che rendono il libro imprevedibile, mentre il film prevedibilissimo. La prima avventura di Lagdon lo porta fino a Roma, passando prima per il CERN, e poi facendo un tour per le chiese della città eterna che rischia di scomparire, minacciata dall'antica setta segreta degli illuminati. Una lotta, tra religione e scienza, cominciata centiniaia di anni fa contro Galileo e gli scienziati di quel periodo e che Dan Brown è riuscito a riproporre nei giorni nostri con la sua immensa fantasia e il suo sapere storico con cui riempe i suoi thriller.

    "Non c'è nemico più temibile di quello di cui nessuno ha più paura"

    gesagt am 

  • 3

    Più demoni che angeli.

    La diversità tra il libro e il film si nota moltissimo, molti avvenimenti sono stati modificato e moltissimi nemmeno riportati nel film.
    Come spesso accade, molto spesso direi, il libro supera sempre ...weiter

    La diversità tra il libro e il film si nota moltissimo, molti avvenimenti sono stati modificato e moltissimi nemmeno riportati nel film.
    Come spesso accade, molto spesso direi, il libro supera sempre di gran lunga la sceneggiatura del film. Certo, non possono mettere tutto, ma moltissime cose potevano lasciarle uguali.
    Il libro è molto scorrevole, più interessante del film e pieno zeppo di colpi di scena (oltre alle piacevoli descrizioni perfette delle vie e sculture presenti a Roma)!
    Il finale, nonostante sapessi già come andasse a finire, mi ha lasciata a bocca aperta. Non avrei mai immaginato il segreto del Papa e la verità su Carlo.
    Dan Brown sa sempre come colpirti e lasciarti a bocca aperta!
    Non vedo l'ora di leggere il prossimo romanzo della serie!

    Consigliatissimo!

    gesagt am 

  • 3

    stat rosa pristina nomine...

    Era come se Roma, all'improvviso, si fosse riempita di ellissi, di piramidi, e di inquietanti geometrie simboliche. [p. 297]

    "Un simbolo non prova in alcun modo la presenza del suo creatore originario ...weiter

    Era come se Roma, all'improvviso, si fosse riempita di ellissi, di piramidi, e di inquietanti geometrie simboliche. [p. 297]

    "Un simbolo non prova in alcun modo la presenza del suo creatore originario." [p. 49]

    Siamo alla ricerca disperata di un significato. [...] il grido di disperazione dell'anima moderna, sola, tormentata, paralizzata... [p. 376]

    gesagt am 

Sorting by