Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Ime rože

By Umberto Eco

(2)

| Others | 9789616332095

Like Ime rože ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

1758 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    AL ROGO CHI... RIDE!

    Questo scritto è una vera opera d’arte, costruito con la complessità e la bellezza di una cattedrale gotica, e, come quest’ultima, esso è infatti ricco di simbologia mistica e dominato, nello specifico, dal simbolismo del libro dell’Apocalisse di San ...(continue)

    Questo scritto è una vera opera d’arte, costruito con la complessità e la bellezza di una cattedrale gotica, e, come quest’ultima, esso è infatti ricco di simbologia mistica e dominato, nello specifico, dal simbolismo del libro dell’Apocalisse di San Giovanni.
    Eco è stato capace di riprodurre, con dovizia di particolari, un basso medioevo (le vicende narrate da Adso da Melk sono ambientate “[…] sul finire dell’anno del Signore 1327”) pervaso dalle dispute teologiche e filosofiche degli ordini monastici del tempo, nello specifico Frati minori (francescani) e Predicatori (domenicani), e dai conflitti politici scaturiti dallo scontro tra il potere temporale dell’imperatore Ludovico il Bavaro ed il potere spirituale di papa Giovanni XXII.
    Un Thriller, dunque, molto colto e, perciò, per nulla noioso e ridondate poiché sempre in grado di far apprendere nuovi concetti e nuovi contenuti.
    Personalmente, ritengo che il rogo finale dell’abbazia sia un finale inevitabile ed altamente simbolico poiché, in tale rogo inquisitorio, appunto, l’abbazia trova simbolicamente la purificazione da tutti i peccati che in essa sono stati compiuti.
    Definire quest’opera un capolavoro è, secondo me, riduttivo. Essa è qualcosa d’altro, essa rasenta la perfezione!
    Amen.

    Is this helpful?

    Cyber Alexandros said on Jul 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Praticamente perfetto: sia dal punto di vista narrativo che stilistico. Eco e' un maestro.

    Is this helpful?

    Torcaso Mt said on Jul 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bellissimo spaccato della vita medievale, storia avvincente, personaggi memorabili, stile di scrittura ricco e coinvolgente: gli ingredienti del successo ci sono tutti. Capolavoro di genere.

    Is this helpful?

    Argyll said on Jul 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "stat rosa pristina nomine, sed nomina nuda tenemus"

    Nelle sue postille al libro, Umberto Eco afferma che la prima parte del libro è una sorta di test per il lettore. Superata quella è molto più semplice arrivare fino in fondo. In effetti per me è stato così.
    Ho iniziato questo libro due volte. La pri ...(continue)

    Nelle sue postille al libro, Umberto Eco afferma che la prima parte del libro è una sorta di test per il lettore. Superata quella è molto più semplice arrivare fino in fondo. In effetti per me è stato così.
    Ho iniziato questo libro due volte. La prima volta mi ero bloccato sul capitolo in cui viene descritto un'altare con dovizia (troppa dovizia!) di particolari. La seconda volta sono riuscito ad andare avanti, e sono rimasto incollato al libro.

    Il nome della rosa è un libro che parla di libri. Può essere letto secondo diversi piani di lettura, come romanzo poliziesco, storico, filosofico...probabilmente andrebbe letto e riletto più volte.

    Is this helpful?

    Pantarei.doc said on Jul 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Che romanzo, che storia, che ambientazione.
    Umberto Eco tocca l'apice della sua bravura in questo romanzo che sprigiona sapere ma tiene attaccato il lettore.
    Me lo sono letta due volte.

    Is this helpful?

    Linda T said on Jul 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    molto bello nonostante alcuni momenti di descrizioni ad elenco (vedi descrizione del portale della chiesa) e discussioni filosofiche un pochino pesanti.
    Mi è sembrato di essere presente ed essere parte anche io della struttura e vita dell'abbazia.
    Pe ...(continue)

    molto bello nonostante alcuni momenti di descrizioni ad elenco (vedi descrizione del portale della chiesa) e discussioni filosofiche un pochino pesanti.
    Mi è sembrato di essere presente ed essere parte anche io della struttura e vita dell'abbazia.
    Peccato per i pezzi in latino non tradotti...quelli me li sono persi non avendo fatto il liceo..

    Is this helpful?

    Valentina Longoni said on Jun 30, 2014 | Add your feedback

Improve_data of this book