Immunitas

Protezione E Negazione Della Vita

Di

Editore: Einaudi

3.7
(9)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 212 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8806153269 | Isbn-13: 9788806153267 | Data di pubblicazione: 

Ti piace Immunitas?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    La società in lotta con se stessa

    Nel saggio, Esposito analizza, in tutte le sue variazioni, la metafora immunologica che informa di se una quantità di discorsi assai notevole. Dal lessico politico, all'antropologia filosofica, il sis ...continua

    Nel saggio, Esposito analizza, in tutte le sue variazioni, la metafora immunologica che informa di se una quantità di discorsi assai notevole. Dal lessico politico, all'antropologia filosofica, il sistema immunitario ed il suo funzionamento sembrano caratterizzare l'orizzonte di senso entro cui una vasta congerie di fenomeni viene compresa e pensata. Ma il problema è che, fin dalla sua formulazione in ambito medico, il funzionamento del paradigma di immunizzazione viene costruito in base ad una metafora di carattere bellico, che ricomprende il rischio di auto-distruzione proprio di ogni logica immunitaria.
    Come sfuggire a questa rappresentazione apparentemente onnicomprensiva. Solo operando un radicale mutamento nelle categorie semantiche e semiotiche con le quali pensiamo ai paradigmi immunitari. Lungi dall'essere una difesa del corpo da agenti interni, capace di rovesciarsi contro il territorio che dovrebbe proteggere, il sistema immunitario dovrebbe essere pensato, secondo Esposito, come il meccanismo che regola la costitutiva apertura del sé all'altro, dell'interno all'esterno. Solo in questo modo il rischio di auto-distruzione che la metafora comporta può essere scongiurato ed il paradigma immunitario riportato alla sua essenza "alterante", che lo rende indispensabile per la costruzione dell'identità umana.

    ha scritto il