Una serie di racconti brevi, collocati in quell'indefinito territorio che per alcuni altro non è che il "Paese di Alice Munro". La maggior parte delle storie si svolgono in piccole città della regione dell'Ontario; protagoniste sono per lo più ... Continua
Ha scritto il 30/06/17
Sa raccontare come pochi (ora nessuno in mente) quel momento delicato, fragile ed estremamente intenso del turbamento di equilibrio che porta all'attrazione verso l'altro, sapendo restituire a chi legge (io) un'emozione sepolta o dimenticata. E poi ...Continua
Ha scritto il 25/06/17
Roba così
Mi sono piaciuti questi otto racconti (menzione a parte per “Scherzi del destino” che è eccezionale) che parlano di donne ritratte nella loro quotidianità, in fuga dal loro mondo e da se stesse alla ricerca di una consapevolezza o di una ...Continua
  • 8 mi piace
  • 9 commenti
Ha scritto il 17/04/17
Sempre spettacolare, la scrittura della Munro. A me i racconti proprio non piacciono (basta vedere quanto tempo abbia impiegato per finire il libro), ma la delicatezza e l'incisività di ogni racconto ti rimangono impressi. C'è qualcosa in ogni ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 02/01/17
Premetto che non ho mai amato i racconti, non li ho mai trovati avvincenti quanto un romanzo. Non conoscevo la Munro e quando ho visto che sarebbe iniziato un gruppo di lettura proprio su un suo libro, e per di più di racconti, mi sono detta ...Continua
  • 1 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 31/12/16
****
Non mi piacciono i racconti ma la Munro mi ha sorpreso.Non si capisce mai dove andrà' a parare.I suoi racconti partono da esistenze normali e quasi banali per poi concludersi sempre con il botto.Riesce a descrivere gli assurdi pensieri che la vita ...Continua
  • 2 mi piace

Ha scritto il Jan 22, 2015, 16:42
"Il segreto della vita, aveva spiegato Harry a Lauren, era stare al mondo pieni di curiosità. Tenere gli occhi aperti e cogliere le occasioni, l'umanità di tutte le persone che si incontravano. Stare all'erta. Se un insegnamento poteva darle, era ...Continua
Ha scritto il Dec 24, 2013, 12:08
Da allora quel bacio non era piú uscito dalla mente di Sylvia. Non significava niente di speciale. Voleva dire Su con la vita. Oppure Ci siamo quasi. Voleva dire che erano due buone amiche, e che insieme avevano sbrigato un mucchio di faccende ...Continua
Pag. 18
Ha scritto il Dec 24, 2013, 12:07
L’idea strana e terrificante che le si andava chiarendo riguardo al suo mondo futuro, mentre cercava di immaginarlo, era che lei in quel mondo non sarebbe esistita. Vi si sarebbe soltanto mossa, avrebbe aperto la bocca e parlato, facendo ora ...Continua
Pag. 30
Ha scritto il Dec 24, 2013, 12:05
Era come se avesse un ago mortale ficcato nei polmoni, ma respirando con attenzione, potesse evitare di sentirlo. Ogni tanto però doveva respirare a fondo, e l’ago era ancora lí.
Pag. 38
Ha scritto il Dec 24, 2013, 12:04
È cosí che succede. Ritiri ogni cosa per qualche tempo, e di tanto in tanto dai un’occhiata dentro l’armadio in cerca d’altro e allora te ne ricordi e ti dici: fra poco. Poi diventa un oggetto che è là, nell’armadio, e vi si affollano ...Continua
Pag. 67

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi