Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

In principio erano le mutande

Di

Editore: Feltrinelli

3.2
(547)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 149 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8807700263 | Isbn-13: 9788807700262 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida , Altri

Genere: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Romance

Ti piace In principio erano le mutande?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Scrittura orale...

    ...flusso di coscienza, delirio, disturbo logorroico... non so bene come definire lo stile della Campo ma accidenti se è divertente. La protagonista si arrabatta tra pochi soldi, tanti amici, amori infami e lavori precari. Ma non rinuncia a sogni, desideri, viaggi e camminate/passeggiate/marce. < ...continua

    ...flusso di coscienza, delirio, disturbo logorroico... non so bene come definire lo stile della Campo ma accidenti se è divertente. La protagonista si arrabatta tra pochi soldi, tanti amici, amori infami e lavori precari. Ma non rinuncia a sogni, desideri, viaggi e camminate/passeggiate/marce.

    ha scritto il 

  • 1

    il peggio del peggio

    Pensavo che Fabio Volo (o il suo gost writer) fosse un cane, per fortuna che ho letto questo libro, mi sono ricreduto. Rossana Campo dovrebbe essere adottata come unità di misura internazionale dell'incompetenza letteraria!!

    ha scritto il 

  • 3

    Libro frivolo e spassoso con cui passare qualche ora spensierata.
    Le avventura di una ragazza un poco sballata, un poco confusa sessualmente, sempre affamata (e non solo di cibo), il cui uomo ideale è Luciano Pavarotti!
    Però è sempre positiva e ha tantissimi amici e questo conta!
    Stupefacente il ...continua

    Libro frivolo e spassoso con cui passare qualche ora spensierata. Le avventura di una ragazza un poco sballata, un poco confusa sessualmente, sempre affamata (e non solo di cibo), il cui uomo ideale è Luciano Pavarotti! Però è sempre positiva e ha tantissimi amici e questo conta! Stupefacente il fatto che nel 1992 (anno di pubblicazione del romanzo)si potesse scrivere un libro frivolo su ragazze in cerca di avventure senza nominare la parola shopping e senza citare VuittonPradaD&Ghappy hourFacebook e compagnia bella. Vuoi vedere che c'è stato un tempo in cui si poteva vivere alla grande anche senza tutto ciò? E magari si faceva anche più sesso...

    ha scritto il 

  • 0

    Per fortuna era corto ....

    A volte mi chiedo come fanno certi autori a trovare cittadinanza presso case editrici di una certa importanza.
    Il dubbio, anzi il tarlo mi ha corroso la mente per tutta la lettura di questo romanzo, si fa per dire, scritto in modo infame, noioso fino allo sfinimento, che avrebbe dovuto essere iro ...continua

    A volte mi chiedo come fanno certi autori a trovare cittadinanza presso case editrici di una certa importanza. Il dubbio, anzi il tarlo mi ha corroso la mente per tutta la lettura di questo romanzo, si fa per dire, scritto in modo infame, noioso fino allo sfinimento, che avrebbe dovuto essere ironico ma che non mi ha strappato nemmeno il più striminzito sorriso. Per fortuna che era corto e la pratica l'ho finita in fretta.

    ha scritto il 

  • 2

    De gustibus non est disputandum ! Non mi è piaciuto ,l'ho trovato volgare ,insensato e sinceramente mi auguro che donne cosi ce ne siano poche ... Deboli,superficiali,irresponsabili,volgari ... non mi sento di appartenere a questa categoria neanche lontanamente !

    ha scritto il 

  • 5

    L'esordio letterario di Rossana Campo. Il tentativo di rendere il linguaggio giovanile, lo stile scoppiettante, l'allegria e la leggerezza, ne fanno un libro di piacevolissima lettura.

    ha scritto il 

  • 3

    Io le cose Porche con la Campo gliele farei sfiga o no ; che già si capisce se una è bella o se la mena da come scrive, glielo dò. Per la freschezza e la risata e le indiavolate comiche avventure.

    ha scritto il 

Ordina per