In viaggio su una gamba sola

Voto medio di 148
| 79 contributi totali di cui 62 recensioni , 17 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Romanzo per tanti aspetti autobiografico scritto subito dopo il passaggio dell'autrice dalla Romania alla Germania ovest (1987) e pubblicato nel 1989 allavigilia della caduta del Muro di Berlino.Si tratta di una delle prime e più forti ... Continua
Ha scritto il 15/06/17
“Conosco solo destini sbagliati.”
  • Rispondi
Ha scritto il 01/02/17
Stile narrativo molto particolare. Penso sia una scrittrice poco conosciuta, da scoprire (se ha preso il Nobel un motivo ci sarà) anche se non nego che lo stile volutamente complicato, frammentato, con scarsa punteggiatura sia veramente veramente ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 26/02/16
un libro che in effetti viaggia su una gamba sola
Mi sembra monco questo libro della Muller. Diciamo la verità: a volte i premi Nobel posso risultare un po' ostici e questo è uno di quei casi, anche se devo dire che altri libri della Muller mi erano risultati meno difficili.Ho sottolineato qua e ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 23/06/15
Tutte e due gliele avrebbero dovute tagliare.
Il racconto è scollato. Cioè ci sono parti che non si agganciano a quella precendete. Mi ha fatto pensare a quando, certe mattine, ti svegli e cerchi di raccontare un sogno particolare che hai fatto solo che mancano dei punti di logicità tra una ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 28/02/15
Non riesco a valutare questo libro che, preso a dosi omeopatiche, due, tre righe al massimo, tanto quanto sono lunghe tutte le frasi, può essere considerato come infinite piccole poesie ma l'unica parola che mi viene spontanea è brutto ed in ..." Continua...
  • 4 mi piace
  • 2 commenti
  • Rispondi

Ha scritto il Nov 19, 2010, 22:16
- Le donne che mangiano troppo pane, rimangono incinte - disse Irene.
- Perchè non riesci assolutamente a entrare in contatto con i bambini? - chiese Stefan.
(...) - Li trovo angoscianti perchè continuano a crescere.
Pag. 154
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 19, 2010, 21:58
-Chissà cosa ne sarà di me quando starò bene.
Pag. 136
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 19, 2010, 21:04
-Non posso eliminare l'infelicità. Posso soltanto distribuirla.
Pag. 133
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 19, 2010, 11:18
Sono stanca ma così sveglia dentro che non posso tenere gli occhi chiusi.
Pag. 111
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 19, 2010, 11:17
Sempre un'altra persona dietro questa faccia.
Pag. 117
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi