In vino veritas

Voto medio di 54
| 3 contributi totali di cui 3 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Scritto nel 1845, "In vino veritas" è uno dei testi filosofico-letterari piùseducenti della modernità. Si tratta di un dialogo a cinque - il Giovinetto,Constantin Constantius, Victor Eremita, il Mercante di mode, Johann ...Continua
Angelofor
Ha scritto il 14/10/11

kierkegaard scrive sapendo ciò che scrive....scrive della fede e del prezzo che comporta...lui che l'ha pagato tutto intero...è tutt'altro che un gesuita..pochi come lui distano così poco dalle verità che scrivono

Adelio Iezzi
Ha scritto il 26/01/10
"Se la galanteria fosse una cosa vera, dovrebbe essere reciproca, e la galanteria sarebbe la quotazione della differenza fra la bellezza e la potenza, fra la scaltrezza e la forza. Ma non è così: la galanteria è per essenza dovuta alla donna e il suo...Continua
Sergio Pes
Ha scritto il 23/12/09
Kierkegaard è un gesuita senza saperlo, un moralista ottuso, e probabilmente uno che non ha capito lo specifico della religione, cioè la sua autentica natura, direi bassa e istintuale. Per un tipo fanatico quale lui il dramma è essere nato a bocce fe...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi