Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Inchiesta su Gesù

By Corrado Augias,Mauro Pesce

(394)

| Hardcover | 9788804571889

Like Inchiesta su Gesù ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

266 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Fastidioso ciarpame anticlericale, senza la minima attendibilità storica.

    Is this helpful?

    Alelee said on Oct 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    sinceramente un po' noioso.
    ci sono alcune informazione interessanti ma spesso spiegate a metà, non approfondite. mi ha dato l'impressione che si sia preferita la quantità alla qualità.
    molte notizie note e conosciute a chi si interessa della "materi ...(continue)

    sinceramente un po' noioso.
    ci sono alcune informazione interessanti ma spesso spiegate a metà, non approfondite. mi ha dato l'impressione che si sia preferita la quantità alla qualità.
    molte notizie note e conosciute a chi si interessa della "materia", nessuna grande rivelazione.....

    delusa

    Is this helpful?

    Nadiona said on Apr 20, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'uomo che ha cambiato il mondo....

    Credere è un atto di fede e la fede è un dono che si ha o non si ha. E la ragione, per chi crede, può solo rafforzare la fede. Porsi dubbi ed interrogativi aiuta a capire e capire aiuta a credere. Un buon testo ma che nulla aggiunge e nulla toglie al ...(continue)

    Credere è un atto di fede e la fede è un dono che si ha o non si ha. E la ragione, per chi crede, può solo rafforzare la fede. Porsi dubbi ed interrogativi aiuta a capire e capire aiuta a credere. Un buon testo ma che nulla aggiunge e nulla toglie alla figura di un uomo rivoluzionario, sotto tutti i punti di vista.

    Is this helpful?

    Romy said on Feb 19, 2014 | Add your feedback

  • 5 people find this helpful

    Tanto per cominciare, questo è un libro trovatello, salvato dalla pioggia nella serata di una domenica, relitto fluttuante di Porta Portese. Anche solo per questo meritava un'attenta e affettuosa lettura. E comunque è un buon libro, una sorta di lung ...(continue)

    Tanto per cominciare, questo è un libro trovatello, salvato dalla pioggia nella serata di una domenica, relitto fluttuante di Porta Portese. Anche solo per questo meritava un'attenta e affettuosa lettura. E comunque è un buon libro, una sorta di lunga intervista in cui Augias, dalla prospettiva di non credente, porta il biblista Pesce a ricostruire un ritratto storico di Gesù. Non è né un saggio storico né una semplice chiacchierata. Qualcosa un po' a metà, che si rifà ai Vangeli anche apocrifi e alle altre fonti per far emergere la figura di un uomo, prima ancora che di una religione. Su alcuni aspetti emergono utili spunti di riflessione: sull'ebraicità di Gesù, per esempio, e sull'antiebraismo del cristianesimo. O, anche, sul messaggio mirante a incrinare i legami familiari per riformare la società. Oppure ancora sulla "tarda" data di nascita del cristianesimo. Tutte cose che una persona interessata forse sa già, ma che può essere stimolante ogni tanto ripensare.

    Is this helpful?

    Chicca said on Feb 19, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Augias dialoga con uno dei massimi biblisti italiani, Mauro Pesce, rivolgendogli quelle stesse domande che molti di noi, cristiani e non cristiani, si pongono: sul periodo storico nel quale Gesù visse, sulle sue parole, sulla sua vita, sulla sua mort ...(continue)

    Augias dialoga con uno dei massimi biblisti italiani, Mauro Pesce, rivolgendogli quelle stesse domande che molti di noi, cristiani e non cristiani, si pongono: sul periodo storico nel quale Gesù visse, sulle sue parole, sulla sua vita, sulla sua morte, sui tanti testi che ne parlano. Ma anche su ciò che seguì la tragica giornata del Golgota, fino alla nascita di una religione che da lui prese il nome, anche se egli non ha mai detto di volerla fondare. Il profilo di Gesù che questa "inchiesta" ci restituisce è quello di un ebreo, ligio alla Legge di Mosè, amante del suo popolo e delle sue tradizioni, eppure aspramente critico verso gli aspetti che giudicava 'superati' o 'secondari', e, soprattutto, portatore di un progetto di rinnovamento incentrato sul riscatto degli emarginati; una personalità complessa, mai svelata per intero nemmeno a chi gli era più vicino, una figura profondamente solitaria, coerente con i suoi principi fino alla morte in croce.

    Is this helpful?

    Pacchiarotti said on Dec 8, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book